Lenovo Moto G5 e Moto G5 Plus ufficiali: corpo in metallo e Android 7.0 Nougat

Lenovo Moto G5 e Moto G5 Plus ufficiali: corpo in metallo e Android 7.0 Nougat

Al Mobile World Congress 2017 di Barcellona c’è spazio anche per due degli smartphone più chiacchierati del segmento mid-range: trattasi di Lenovo Moto G5 e Moto G5 Plus. Equipaggiati nativamente da Android 7.0 Nougat, mirano ad accrescere ancor di più la fama guadagnata <<sul campo>> dalla gamma più venduta a marchio Moto (con in testa paesi come Brasile e India, stando alle dichiarazioni ufficiali rimarcate all’interno della kermesse spagnola). Pur mantenendo intatta le peculiarità distintiva di smartphone a basso prezzo, Lenovo ha infatti corretto il tiro, impreziosendo entrambi i terminali con materiali più pregiati e con un aspetto estetico generalmente più elegante.

Evidenti risultano esser in tal senso alcuni richiami alla gamma di fascia alta Moto Z. Lenovo Moto G5 e Moto G5 Plus mettono infatti in mostra una piastra metallica nella parte posteriore, dominata da una sorta di <<oblò>> al cui interno trovano posto i sensori per il reparto fotografico. Moto G5 vanta un display LCD da cinque pollici, mentre la variante Plus guadagna giusto qualche centimetro – ma non troppo, invero, visti i soli 5.2 pollici; entrambi i pannelli condividono tuttavia la medesima risoluzione (Full HD) e copertura Gorilla Glass 3 di Corning.

Le specifiche tecniche degli smartphone riprendono appieno quanto chiacchierato in precedenza. Lenovo Moto G5 è alimentato dal processore Snapdragon 430 con 2 gigabyte di memoria RAM, mentre G5 Plus può fregiarsi del ben più potente ed apprezzato Snapdragon 625 di Qualcomm (lo stesso, per inciso, di Moto Z Play, tanto per restare ancorati al mondo Lenovo) e 4GB RAM. Diversi sono anche i sensori che sorreggono il reparto multimediale, giacché si passa da una fotocamera da 13 megapixel (apertura focale f/2.0 e PDAF con supporto video fino al Full HD) ad una 12 megapixel ad apertura focale f/1.7, pixel dual-focus e riprese in 4K (sensore Sony IMX362, lo stesso di Galaxy S7) incastonata invece su Moto G5 Plus. Come per la risoluzione del display, ambedue gli smartphone si riallineano relativamente alla fotocamera frontale da cinque megapixel (apertura focale f/2.2) e supporto al dual-SIM.

Lenovo Moto G5 verrà commercializzato in due diverse varianti (16 o 32GB di spazio interno), mentre G5 Plus guadagna invece i 64 gigabyte di storage (partendo, per inciso, dai 32GB). In entrambi i casi ci sarà la possibilità di espandere la memoria tramite slot per accogliere micro-SD. La quinta generazione della gamma Moto G sarà inoltre impreziosita da Android 7.0 Nougat, ed alle celebri personalizzazioni Moto intraviste negli anni trascorsi si aggiungerà qualcosa di nuovo: si pensi, ad esempio, alle gesture, passando poi allo swipe sul lettore di impronte digitali.

C’è ancora qualche mancanza (ricarica wireless, WiFi AC, USB Type-C, mentre il tag NFC è presente invece solo su G5 Plus), ma la strada intrapresa da Lenovo è improntata verso il miglioramento, nel tentativo di dar seguito ad una gamma apprezzata negli anni. Lenovo Moto G5 verrà smerciato a 199 euro nella versione 2GB RAM e 16GB storage, mentre Moto G5 Plus partirà da 299 euro (4GB RAM e 64GB di spazio interno).

via

Facebook Comments

One thought on “Lenovo Moto G5 e Moto G5 Plus ufficiali: corpo in metallo e Android 7.0 Nougat

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.