iPhone esplode all’interno di un Apple Store

iPhone esplode all’interno di un Apple Store

A Zurigo, in Svizzera, un Apple Store è stato evacuato a causa di un eccessivo surriscaldamento di un iPhone. Il tutto ha provocato molto fumo, tanto da spingere i visitanti a uscire nel minor tempo possibile.

La causa dello scoppio dell’iPhone

Il problema è avvenuto mentre un dipendente Apple si apprestava a sostituire a un utente iPhone la batteria del suo dispositivo che, a causa proprio del surriscaldamento, è esploso creando la conseguente nube di fumo. Subito sono stati chiamati i soccorsi, in quanto lo stesso membro dello staff del negozio ha subìto delle piccole lesioni, fortunatamente non particolarmente pericolose. Sono 7 coloro per cui si è reso necessario richiedere accertamenti medici, nessuno dei quali è stato infine ricoverato in ospedale.

Per attenuare il fumo, l’iPhone è stato completamente ricoperto di sabbia e subito la situazione è migliorata. La nube ancora nell’aria è stata poi completamente eliminata attraverso la ventilazione dell’intero Store. Le indagini sono ora in corso per capire la reale causa e venire a capo dell’incidente.