iPhone 13: il lancio è fissato al 14 Settembre

iPhone 13: il lancio è fissato al 14 Settembre

Il prossimo grande evento di Apple, durante il quale sarà probabilmente svelata la prossima lista di prodotti, tra cui l’Apple Watch 7 e l’iPhone 13,  avrà luogo il 14 Settembre alle 10 a.m. PT (1 p.m. ET, 6 p.m. BST): è stato confermato martedì dalla società. L’evento, come tutti i precedenti nel corso dell’ultimo anno e mezzo, si terrà interamente online tra le continue preoccupazioni e criticità sulla pandemia.

L’invito di Apple include la frase “California streaming.” È dotato di un neon contornato del logo Apple impostato contro una silhouette di una catena montuosa. Ricordiamo che l’evento di settembre dell’azienda è il più importante dell’anno, poiché è in occasione di questa data che viene stabilita la propria gamma di prodotti in vista dello shopping natalizio. L’anno scorso, Apple ha tenuto tre eventi separati  nel secondo semestre, separando gli annunci per la presentazione del suo smartwatch, di iPad, iPhone e computer Mac. Le versioni hanno contribuito a spingere le vendite di Apple e il profitto ai loro massimi livelli, stabilendo record di fatturato per l’azienda iPhone, iPad e computer Mac.

Non è chiaro quali prodotti Apple annuncerà e se l’azienda ripeterà la tattica dello scorso anno di tenere eventi multipli nel corso del secondo semestre. L’iPhone 13 sarà quasi sicuramente presentato, e ci sono anche possibilità che questo accada per l’Apple Watch 7.

L’anno scorso il lancio dei prodotti è stato forse il migliore in tutta la storia dell’azienda. L’iPhone 12, in particolare, ha venduto numerose unità, guidato in parte dalla sua nuova connessione wireless 5G e il suo aspetto fisico rinnovato. Nella sua recensione prima della sua uscita l’anno scorso, Patrick Holland ha definito l’iPhone 12 uno dei telefoni più votati di tutti i tempi. Il “supporto 5G, un nuovo design sorprendente, sensore fotografico migliorato e quattro diversi modelli che rendono l’iPhone 12 un prodotto insostituibile”, ha dichiarato.

Anche sul versante computer, l’evento non ha deluso. Apple ha avviato una transizione tecnologica importantissima lo scorso autunno, cambiando il microprocessore dei suoi portatili Macbook Air e Macbook Pro, così come i suoi desktop Mac Mini. Apple aveva deciso di abbandonare i chip realizzati dal gigante del settore Intel per basarsi sulla tecnologia progettata dai team che realizzano i microprocessori per iPhone. I nuovi chip M1 della Apple, così come vengono chiamati, sono stati elogiati da recensori che hanno citato la velocità e la durata della batteria del dispositivo.

Apple dovrebbe annunciare la prossima generazione del suo chip fatto questo autunno, ovvero il M1X. Apple potrebbe anche parlare di alcuni dei suoi nuovi dispositivi in realtà aumentata, gli AR.

 

Leggi anche: