Intel Arc A380 arriva ufficialmente sul mercato occidentale, ecco il prezzo USA

Intel Arc A380, la scheda grafica entry level della nuova serie, è finalmente arrivata sul mercato americano dopo l’uscita nel solo territorio cinese.

Il produttore ha lanciato la scheda sul mercato ad un prezzo di listino fissato a 139 dollari e sembra dunque imminente anche l’arrivo sul mercato globale.

La scheda grafica Intel Arc A380 è un design entry-level con la GPU ACM-G11 completa che utilizza l’architettura Alchemist Xe-HPG. Ospita la configurazione completa della GPU, utilizzando 8 Xe-Core o 1024 ALU. La scheda grafica dispone anche di 6 GB di memoria GDDR6 in esecuzione a TBP con una potenza nominale di circa 92 W. La frequenza massima per la scheda è di 2450 MHz, il che dimostra che Intel sta sfruttando appieno il nodo di processo a 6 nm di TSMC.

La scheda dispone inoltre di un clock VRAM di 15,5 Gbps per una larghezza di banda di 186 GB/s in esecuzione su un’interfaccia bus a 96 bit.

La scheda grafica è stata testata all’interno della versione originale di Crysis, dunque non quella rimasterizzata. Il titolo precedente utilizza l’API DX10 e la risoluzione è stata impostata su 1080p (FHD). Le impostazioni di qualità sono state impostate su “Very High” con MSAA 4x.

Nonostante sia trascorso un decennio dall’uscita del primo Crysis, il titolo originale resta tutt’oggi un gioco molto faticoso per le configurazioni meno prestanti.

Un piccolo segmento del gioco è stato mostrato in esecuzione sulla scheda grafica Intel Arc A380, con prestazioni che giravano tra i 60 e i 70 FPS, toccando in alcune occasioni anche gli 80.

Non si è verificato alcun frame stuttering e questa è una buona dimostrazione considerando che le GPU Arc sono ben ottimizzate solo per i titoli DX12 e Vulkan, salvo alcune eccezioni ottimizzate per DX11.

Ultimi pubblicati

Articoli di Interessa