Huawei P20 Pro finisce nelle grinfie di JerryRigEverything, è finita per il dispositivo?

Huawei P20 Pro è attualmente l’ultimo top gamma lanciato sul mercato dalla compagnia cinese. Un bel dispositivo che fa del comparto fotografico il suo punto di forza. A JerryRigEverything interessa però testare la resistenza del prodotto lasciando perdere tutto il resto. Riuscirà quindi il P20 Pro ad uscire illeso da tutte quelle che sono le torture del famoso Zack?

L’unico modo per scoprirlo è quello di andare a vedere insieme il video, presente in apertura. Si inizia con un rapido unboxing mostrando il prodotto e ciò che la confezione di vendita riporta al suo interno. Si prosegue poi con il vero e proprio test.

Ecco come si comporta Huawei P20 Pro ai test di Zack

P20 Pro

Huawei ha inserito sul P20 Pro una semplice pellicola protettiva con l’obiettivo di andare a proteggere lo schermo dai graffi. Il vetro del device inizia però a graffiarsi al livello 6 della scala di durezza di Mohs. Perfettamente in linea con tutti i top gamma del momento. Il vetro che protegge la parte posteriore è il medesimo, quindi immaginiamo che la resistenza sia la medesima.

Il frame laterale è in metallo, risulta molto duro ed infatti per graffiarlo ci vuole un po’ di olio di gomito. Ciò che ci lascia però perplessi è il comportamento del bend test. Riuscire a piegare Huawei P20 Pro è impossibile, tuttavia con un po’ di forza applicata alla back cover il vetro frontale si spacca completamente subendo evidentemente danni dalla leggera “curva” che prende il pannello.

Il prodotto comunque non si piega e tutto sommato se la cava davvero bene. Guardate il video completo in apertura e fateci sapere le vostre opinioni.

Osservando le caratteristiche della scheda tecnica dello smartphone Huawei P20 Pro possiamo capire fin da subito che questo dispositivo con Sistema Operativo Android 8.1 Oreo…