Huawei Mate 50 Pro arriva in Italia, prezzo e dettagli

Huawei Mate 50 Pro, il recente top di gamma dell’azienda cinese, è finalmente pronto al debutto anche sul mercato italiano.

Lo smartphone è disponibile in preordine nella colorazione Black su Huawei Store a 1.199,99 euro. La versione Silver arriverà successivamente.

Il preordine sarà disponibile dal 9 al 17 novembre e coloro che effettueranno l’ordine riceveranno Huawei Freebuds Pro 2 e 6 mesi di garanzia di protezione dello schermo + 200GB di spazio Cloud per 3 mesi. Inoltre, scaricando l’app Mediaset Infinity da AppGallery, fino al 30 novembre gli utenti avranno in omaggio 2 mesi di Infinity+ e potranno vincere un voucher di 12 mesi del valore di 79 euro.

Huawei Mate 50 Pro è caratterizzato da un pannello OLED da 6,74 pollici, con una risoluzione di 2616 x 1212 pixel, il device ha una frequenza di aggiornamento di 120 Hz, una frequenza di campionamento del tocco di 300 Hz e un dimming PWM di 1440 Hz.

Il display di Huawei Mate 50 ha un foro centrale superiore e un pannello piatto, mentre Mate 50 Pro e RS sono dotati di un design notch, che è abbastanza simile al Mate 20 Pro ma con cornici leggermente sottili attorno ai bordi.

Sul fronte fotografico questi due modelli sono dotati delle stesse caratteristiche principali del fratello minore, ma con una fotocamera principale da 50 MP.

La tecnologia ad apertura variabile viene utilizzata per migliorare la luminosità delle immagini e acquisire immagini più luminose. La fotocamera principale ha anche OIS per garantire che le immagini e il video si stabilizzino al massimo.

Il prossimo è lo zoom periscopio da 64 MP con matrice di colori RYYB e stabilità dell’immagine OIS. Inoltre, c’è una fotocamera ultra grandangolare da 13 MP che supporta anche la fotografia macro. Sono disponibili numerosi sensori diversi, tra cui quello dedicato alla messa a fuoco successivo, il sensore di luce di prossimità e il sensore multispettrale a 10 canali per migliorare l’illuminazione, la riproduzione dei colori e migliorare la sfocatura dello sfondo nelle immagini.

La parte posteriore di Huawei Mate 50 Pro ha un ampio dosso circolare della fotocamera che ha eliminato quel sistema ad anello dalla serie Mate 40 per ampliare al massimo la fotocamera. Tra le feature, che erano state già anticipate, abbiamo la conferma del supporto alla connettività satellitare tramite Beidou, presente sia sul modello base che la variante Pro. Anche il processore resta il medesimo, un Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1 4G.

Altri articoli

Come creare una postazione di smart working nella propria camera

Conosciuto, apprezzato e utilizzato come tipologia di lavoro in...

I migliori dispositivi mobili da acquistare

Vivendo oggi nell’era tecnologica, il mondo sta compiendo passi...

Giulio Stella lancia il corso SEO per le aziende con gstarseo.it

La SEO (Search Engine Optimization), è un campo in...

Minacce emergenti: come mantenere sicura la tua rete aziendale

La sicurezza delle reti è una delle sfide più...