Guerra tra Amazon e Google, Nest esclusa dall’e-commerce

Guerra tra Amazon e Google, Nest esclusa dall’e-commerce

Dal momento che Nest è stata direttamente acquisita dal colosso di Mountain View è naturale che ogni questione che la riguardi, interessi anche il grande motore di ricerca.

Coincidenza vuole che nel durante la fine dello scorso anno la società che si occupa principalmente di produrre dispositivi per la smart home aveva avuto notizie non piacevoli da parte di Amazon, il noto sito di e-commerce infatti si è trovato costretto a dare un ultimatum a Nest.

La decisione sembra essere partita dai piani alti, il CEO di Amazon è stato infatti colui che ha deciso di escludere dal listino i prodotti dell’azienda acquisita da Google. E’ stato chiaramente specificato che la decisione non ha niente a che fare con la qualità dei prodotti, di cui ovviamente non si può dire nulla in merito.

Nel momento in cui stiamo scrivendo questo articoli sono ancora presenti i prodotti di smart home del noto brand, tuttavia appena le scorte verranno esaurite è probabile che le voci spariranno definitivamente dal listino.

Questa decisione da parte di Jeff Bezos – il più grande esponente di Amazon – va sicuramente ad alimentare le tensioni già presenti da tempo tra Google e la piattaforma di e-commerce.

Vogliamo ricordarvi, infatti, che già da tempo a causa della concorrenza le due aziende hanno iniziato ad avere scontri. Basti pensare che su Amazon non sono mai stati visti in vendita dispositivi quali Google Home Speaker o smartphone Pixel, mentre il motore di ricerca ha bloccato l’accesso YouTube ai dispositivi Amazon quali Fire TV o Echo Show.

FONTE: BusinessInsider;