Google Stadia arriva il 19 Novembre, supporto solo agli smartphone Pixel al lancio

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.
- Advertisement -

Google ha confermato in maniera ufficiale che il servizio di cloud gaming, Stadia, aprirà ufficialmente i battenti dal 19 Novembre 2019 in circa 14 paesi, tra i quali anche l’Italia.

In questa prima fase del lancio la piattaforma digitale sarà disponibile solo previa abbonamento, che ha un costo di 9,99 Euro al mese. Una versione free disponibile per tutti sarà disponibile nel corso del 2020.

Gli utenti intanto possono ancora preordinare la Founder’s Edition, che al costo di 129 Euro comprende un controller, sei mesi di abbonamento Stadia Pro(di cui tre da regalare ad un amico) a Google Stadia, e Chromecast Ultra. Si precisa inoltre che l’abbonamento Stadia Pro garantirà anche un pacchetto di giochi gratuiti inclusi nella quota mensile, tra i quali è già confermato Destiny 2, aggiornato con l’ultima espansione Ombre dal Profondo.

Stadia Controller può essere utilizzato come periferica sulle Android TV, laptop, computer desktop e telefoni Pixel 3 e 3a. L’unica caratteristica che lo differenzia dagli altri controller, è la presenza di un tasto dedicato a Google Assistant, attivabile esclusivamente durante i giochi forniti dalla piattaforma Stadia.

La periferica può essere acquistata nelle tre colorazioni: Clearly White/Just Black/Wasabi al costo di 69 Euro, ma come specifica anche lo store di Google, è consigliabile acquistare il controller solo se si possiede un Buddy Pass oppure l’abbonamento Founder’s Edition.

Google Stadia è un servizio di gaming in streaming che si avvale dei data center della casa di mountain view sparsi in tutto il mondo.

Come era stato già suggerito nelle precedenti dichiarazioni, ora definitivamente confermate, gli unici dispositivi Android che supporteranno il servizio al momento del lancio saranno quelli della famiglia Pixel (Google Pixel 3a, 3a XL, 3 e 3 XL).

Ulteriori dispositivi verranno supportati nei mesi successivi al lancio, ed era tutto sommato prevedibile che l’azienda desse precedenza agli smartphone proprietari. Per quanto riguarda i dispositivi di casa Apple, saranno supportate solo le build di OS 11 o versioni successive.

Per entrambi i casi bisognerà scaricare l’applicazione dedicata direttamente dai rispettivi store di Apple e Android.

Nel frattempo è stato rilasciato anche un nuovo trailer ufficiale che presenta le principali caratteristiche del servizio proposto da Google:

Ecco una lista dei titoli confermati per Google Stadia al momento:

  • Assassin’s Creed Odyssey
  • Baldur’s Gate 3
  • Borderlands 3
  • Cyberpunk 2077
  • Darksiders Genesis
  • Destiny 2: The Collection
  • Destroy All Humans
  • DOOM
  • DOOM Eternal
  • Farming Simulator 19
  • Football Manager 2020
  • Get Packed
  • Gods & Monsters
  • GRID
  • GYLT
  • Just Dance 2020
  • Kine
  • Marvel’s Avengers
  • Metro Exodus
  • Mortal Kombat 11
  • NBA 2K20
  • Orcs Must Die 3
  • Rage 2
  • Rise of the Tomb Raider
  • Shadow of the Tomb Raider
  • Superhot
  • The Crew 2
  • The Elder Scrolls Online
  • Thumper
  • Tomb Raider Definitive Edition
  • Tom Clancy’s Ghost Recon Breakpoint
  • Tom Clancy’s The Division 2
  • Trials Rising
  • Watch Dogs Legion
  • Windjammers 2
  • Wolfenstein: Youngblood

Ultimi pubblicati

Related articles

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.