Google rilascia ufficialmente Android 11

Google rilascia ufficialmente Android 11

Google ha mantenuto le sue promesse, e dopo un lungo periodo di beta testing ha deciso di procedere al rilascio di Android 11 in versione stabile per i dispositivi proprietari della famiglia Pixel 2, 3, 3a, 4, 4 XL e Pixel 4a.

Per i dispositivi della famiglia Pixel saranno disponibili anche delle feature esclusive pensate da Google per i suoi smartphone:

  • Rimozione dell’effetto trasparenza nel drawer delle applicazioni del Pixel Launcher
  • Rimossa la possibilità di forzare il display a 90Hz su Pixel 4 e 4 XL tramite le impostazioni sviluppatore
  • La funzione Smooth Display è ora posizionata in un menù più facile da raggiungere all’interno delle impostazioni del Display
  • Piccoli cambiamenti all’interfaccia dell’editor degli screenshot:
    • Il tasto Condividi è stato sostituito dall’icona corrispondente
    • Il tasto Salva ora compare dopo che è stato premuto il tasto Fatto, dopo aver concluso le modifiche dell’immagine
    • Introdotta l’icona di un cestino per cancellare l’immagine
    • Dopo aver premuto Fatto, è possibile scegliere di cancellare completamente l’immagine tramite la nuova opzione di scelta
  • Applicazione nascosta “Device Drop Monitor”

Ad accompagnare questo lancio arriva anche la “Pixel Feature Drop” trimestrale, indirizzata sempre in esclusiva agli smartphone della gamma Pixel. Questa aggiunge la modalità Live View su Google Maps, che permette la visualizzazione dal vivo basata su AR integrandosi con la condivisione della posizione.

Tra le novità del sistema operativo Android 11:

  • Il nuovo design del widget di riproduzione multimediale all’interno dei Quick Settings è attivo di default (prima bisognava farlo manualmente dalle impostazioni sviluppatore) Presente anche una nuova animazione quanto si mette in pausa/riproduzione un brano
  • La registrazione schermo ora può catturare contemporaneamente l’audio interno e quello proveniente dai microfoni
  • Schermata di condivisione meno affollata
  • Le applicazioni fissate in alto all’interno del menù di condivisione ora presentano un’icona aggiuntiva a forma di puntina
  • Nuovo tasto per aprire la notifica di una conversazione in un’app in formato bolla
  • Le app in formato bolla si nascondono automaticamente quando un’altra applicazione entra in modalità schermo intero
  • Ridotte le possibilità di ridimensionamento della finestra del Picture in Picture
  • Nuova icona per il tasto Seleziona all’interno del menù app recsenti
  • Aggiunti 3 nuovi profili di controller esterni compatibili (Xbox 360 Wireless Controller, Xbox USB Controller, Steam Controller Model 1001)
  • Easter Egg di Android 11
  • Le notifiche di riproduzione dei file multimediali sono separate dalle altre notifiche, in quanto arriva un nuovo toggle (Impostazioni > Audio > Media) che consente di nascondere il player quando la sessione è terminata
  • Emoji 13.0
  • Nuovo design per il tasto di spegnimento/riaccensione dello smartphone
  • Refresh rate a 90Hz forzato su Pixel 4

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.