Google Maps: primi avvistamenti della nuova navigazione AR

Google Maps: primi avvistamenti della nuova navigazione AR

Dopo averla vista per la prima volta nel mese di maggio, Google Maps con la sua nuova navigazione AR potrebbe presto essere in arrivo sugli smartphone di alcuni utenti. Ma come potrà aiutare la realtà aumentata? Grazie alla fotocamera anteriore verrà mostrata l’area di fronte a noi nella parte alta del display, con la parte bassa adibita a navigazione classica.

Se da un lato la batteria potrebbe risentirne molto e navigando in zone più o meno conosciute potrebbe essere inutile, potrebbe invece aiutare molto in caso di navigazione in città o zone completamente sconosciute. Secondo Google, l’utente dovrebbe essere in grado di orientarsi più accuratamente.

Vi mostriamo un video prova eseguito dal Wall Street Journal che ha avuto la possibilità di testare la nuova funzionalità e come preannunciato, un grande svantaggio è rappresentato dall’enorme consumo della batteria.

L’utilizzo della batteria viene compromesso nel momento in cui GPS, fotocamera, display e WLAN entrano in gioco in contemporanea senza dimenticare le elevate elaborazioni del processore integrato e dell’unità grafica che deve occuparsi di mostrare tutto in modo fluido.

Pertanto, consideriamo la navigazione AR solo una buona opzione da attivare al momento necessario, ma certamente non è adatta, a nostro avviso, per la navigazione permanente. Le Guide locali potrebbero trarre vantaggio da questa funzione, ma Google non ha ancora menzionato ulteriori dettagli. Ai aspettiamo in un futuro prossimo ulteriori informazioni in merito.

google maps navigazione ar
google maps navigazione ar

Fonte 9to5Google

Commenti Facebook