Galaxy S9: Android 9 Pie con Scene Optimizer delude

Galaxy S9: Android 9 Pie con Scene Optimizer delude

Secondo quanto riferito da SamMobile, con Android Pie il Galaxy S9 potrebbe aumentare i passaggi necessari prima di poter registrare un video, ma, e c’è sempre un ma, offrirà anche alcune nuove funzioni della fotocamera, anche se sembrano non convincere. Denominate Scene Optimizer e Flaw Detection, sono le due modalità che hanno debuttato sul Galaxy Note 9 e che sono state introdotte anche su alcuni dispositivi di fascia media che Samsung ha lanciato nelle ultime settimane, come il nuovo Galaxy A9.

Nuove funzioni della fotocamera Galaxy S9 con Android Pie e vecchie abitudini

Entrando nel dettaglio, parliamo prima di Scene Optimizer. Secondo Samsung, questa funzione seleziona automaticamente le “impostazioni di colore e di tono appropriate” per 20 diversi tipi di scenario, rendendo l’immagine più piacevole di quanto sarebbe senza l’utilizzo della funzionalità. Nell’atto pratico, conferma quanto visto sul Galaxy Note 9, non c’è una netta differenza tra l’immagine scattata con Scene Optimizer abilitato e quella scattata in modalità normale. La cosa buona, e ha del paradossale, è che si può escludere la funzionalità. Qui ci starebbe tutta una emoji dubbiosa.

Invece, Flaw Detection, funzione abbastanza nascosta nelle impostazioni della fotocamera, porta un beneficio tangibile. È una novità molto utile che c informa se qualche soggetto può essersi mosso o se abbia chiuso gli occhi dopo uno scatto oppure semplicemente se quest’ultima è venuta sfocata. In questo modo potremmo rapidamente scattare un’altra foto per assicurarci uno scatto migliore. Rileva eventuali  difetti della fotocamera. Flaw Detection funziona perfettamente con Galaxy Note 9 e non dovrebbe avere problemi sul Galaxy S9.

Per chi ha avuto modo o sta utilizzando la versione beta di Android 9 Pie sul suo Galaxy S9 o S9+, ci faccia sapere il suo pensiero in merito.

Fonte SamMobile