Flash Player: la fine è vicina, Windows avvisa gli utenti

Flash Player: la fine è vicina, Windows avvisa gli utenti

Tra le tante cose che ci lasceremo alle spalle con l’avvento del nuovo anno troviamo anche il caro e vecchio Flash Player, uno dei pilastri all’interno degli ingranaggi che hanno portato all’evoluzione della fruizione dei contenuti online come siamo abituati a conoscerli oggi.

A partire dal 31 dicembre 2020, Microsoft cesserà definitivamente il supporto sul sistema operativo Windows 10 e proprio in queste ore stanno iniziando a circolare le prime notifiche sulla dismissione di Flash Player da parte del sistema operativo.

Ecco cosa recita la notifica che Microsoft sta inviando agli utenti:

Grazie per aver scelto Adobe Flash Player. Dal 31 dicembre 2020, Adobe non supporterà più Flash Player. Per proteggere il suo sistema, a partire dal 12 gennaio 2021, Adobe bloccherà l’esecuzione dei contenuti Flash in Flash Player.

Adobe consiglia vivamente di rimuovere subito Flash Player dal sistema, facendo click sul pulsante Disinstalla, qui sotto.

Adobe Flash Player è stato impiegato nell’ambito prevalentemente grafico, consentendo di creare animazioni vettoriali per il web. È stato inoltre utilizzato per creare giochi o interi siti web e grazie alla sua evoluzione nel tempo è divenuto un potente strumento per la creazione di Rich Internet Application e piattaforme di streaming audio/video, anche in virtù della sua capacità di catturare input da mouse, tastiera, microfono e webcam. Tra le principali motivazioni del suo declino vi sono l’elevato utilizzo di risorse hardware che alcune animazioni richiedono, e i notevoli rischi per la sicurezza (malware o violazione della privacy) causati indirettamente dal suo funzionamento sostanzialmente isolato rispetto al browser che lo esegue.

Rispondi