Anche Facebook crede nella realtà aumentata

Anche Facebook crede nella realtà aumentata

Secondo quanto riportato da Tech Crunch, pare che Facebook stia lavorando al proprio servizio di realtà aumentata. Ovviamente, quando questa nuova funzionalità sarà abbastanza matura, potrà essere utilizzata sia sui dispositivi dotati di Android che quelli basati su iOS.

Un nuovo video, che la fonte riportata nel suo articolo, anticipa quelle che sono le mosse dell’azienda fondatrice del più famoso social network del mondo. Un po’ come abbiamo già visto con i poster inquadrati nell’articolo dedicato alle novità di ARKit, anche la nuova tecnologia di Facebook potrebbe sfruttare le locandine per nascondere effetti legati proprio alla realtà aumentata.

Il video che dimostra le potenzialità di Facebook AR

Nel video che più in basso riporteremo, possiamo notare come, tramite la fotocamera dell’applicazione ufficiale, inquadrando una specifica immagine apparirà quello che è il vero e proprio concetto di realtà aumentata. In particolare Facebook sarebbe interessata a sfruttare due film in uscita, ovvero  “Ready Player One” e “Wrinkle In Time“ per pubblicizzare questo nuovo servizio.

Gli stessi esponenti dell’azienda hanno più volte mostrato interesse verso la realtà aumentata considerandola come un’importante utilizzo di qualsiasi dispositivo. Oltre, ovviamente, ai visori pensati appositamente per tale tecnologia, Matthew Simari, product manager di Facebook Camera, considera gli smartphone come gli strumenti perfetti per portare nella realtà degli elementi in più, capaci di migliorare la vita degli utenti.

FONTE: Tech Crunch