Economia digitale: la recensione dell’eCommerce, quali sono i pro e i contro di un negozio virtuale?

Economia digitale: la recensione dell’eCommerce, quali sono i pro e i contro di un negozio virtuale?

Anche se si parla spesso di negozio virtuale e vendere online, internet ha generato negli ultimi anni una vera e propria economia digitale che è tutt’altro che irreale, infatti incide in modo determinante sui mercati e sull’economia finanziaria mondiale. Attualmente ogni venditore e azienda già presenti sul mercato, devono comprendere che cos’è l’e-commerce e quali sono i suoi difetti e pregi per migliorare le vendite, stesso discorso per gli acquirenti che fanno shopping online.

Il mercato digitale mette a disposizione tantissimi canali per sponsorizzare i prodotti, come i siti aziendali, i blog, i social network, le piattaforme video e persino il crowdfunding per avviare un’attività. Ecco una recensione breve ma completa su quali sono i pro e i contro dell’eCommerce.

Acquistare e vendere in qualsiasi momento

Il vantaggio più immediato che salta agli occhi sia dei venditori sia dei compratori, è sicuramente la possibilità di vendere o acquistare 24 ore su 24 e 7 giorni su 7. In questo modo il venditore non ha orari di chiusura e di apertura del suo eCommerce, mentre il compratore può effettuare acquisti nel momento della giornata (o della notte) quando gli fa più comodo. Lo svantaggio principale è che bisogna sempre affidarsi ai migliori siti di market place o ai negozi digitali più sicuri, onde evitare truffe o furti dei dati sensibili.

Il dropshipping

Parlare di dropping shipping significa aprire un’attività di vendita senza possedere un negozio fisico e neppure la merce o i prodotti da vendere. Questa strategia, consente al venditore di risparmiare sule spese di gestione dell’attività, come il magazzino, la logistica, i dipendenti e la locazione del negozio. Il venditore non fa altro che registrare l’acquisto e trasmetterlo al fornitore, che incarica un’azienda di spedizioni. Questo metodo è vantaggioso per chi è alle prime armi o per chi conosce bene già un settore, la difficoltà infatti, sta proprio nel trovare il settore che consente di avere un guadagno, vista la grande concorrenza e presenza dei siti di market place.

Acquistare il prodotto con il miglior rapporto qualità prezzo

Ogni eCommerce ha i suoi sconti, le sue offerte e i prodotti a prezzi bassi, se questo è sicuramente un vantaggio da un lato, dall’altro lato ogni negozio online deve fare i conti con competitor provenienti da tutto il mondo. Onde evitare l’acquisto di merce scadente, bisogna comprare solo dai brand o negozi virtuali più affidabili. Basta leggere le recensioni e i feedback dei clienti.

Migliori opportunità di vendita, maggiori competitor

Per vendere online è importante conoscere bene il settore di riferimento e studiare tutte le strategie di marketing digitale. Queste, si evolvono in tempi rapidi e necessitano di continui aggiornamenti e di costanza nel lavoro di sponsorizzazione dei prodotti. La grandissima mole di competitor potrebbe costituire un bel problema per i venditori improvvisati, per questo bisogna studiare nello specifico il mercato di riferimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.