Diversi Samsung Galaxy S10 in fiamme in Cina

Diversi Samsung Galaxy S10 in fiamme in Cina

Sa di già visto quanto sta accadendo ai recenti Samsung Galaxy S10. Ricordate la storia del Galaxy Note 7? Il famoso phablet che è stato ritirato dal commercio perché pericoloso, visto che decine e decine di unità hanno iniziato ad andare in autocombustione a causa di un errore di progettazione legato alla batteria. Recentemente un Samsung Galaxy S10 in Cina è andato in fiamme senza alcuna ragione logica, almeno apparentemente.

Samsung frastornata, i Galaxy S10 hanno problemi?

Le immagini sopra mostrate parlano chiaro. Il dispositivo in questione, per problematiche sicuramente riconducibili alla batteria, è andato in fiamme. Ovviamente è difficilissimo che la causa sia il processore, sebbene sia uno dei componenti a generare la maggior quantità di calore. Secondo i rapporti emersi sarebbero addirittura due i dispositivi ad aver manifestato questo “difetto”, se così vogliamo chiamarlo.

Praticamente la storia è sempre la stessa e vede il proprietario del dispositivo utilizzare tranquillamente il Samsung Galaxy S10 che, ad un certo punto, inizia a surriscaldarsi eccessivamente e ad emettere fumo, fino al risultato sopra mostrato. Ormai ogni volta che esce uno smartphone Samsung ci sono i fan che si riuniscono in preghiera affinché tutto vada liscio. Cosa accadrà in futuro alla linea S10?

Fonte | WCCFTech

Commenti Facebook