Consigli per il Black Friday: come regalare in sicurezza prodotti tech

Consigli per il Black Friday: come regalare in sicurezza prodotti tech

Il Black Friday è ormai alle porte, e la maggior parte di voi terrà sicuramente gli occhi puntati sulle ultime offerte tecnologiche, ma è proprio in questo settore che si consumano gli errori più comuni. Nuovi smartphone, nuovi computer o addirittura dispositivi smart possono essere un regalo magnifico per chiunque, poiché questi dispositivi hanno la capacità di trasformarsi in qualcosa di unico e sempre differenziato. Possono essere utilizzati per lavoro, per gioco, o anche come semplice passatempo: ma quali sono le regole d’oro per poter acquistare in tutta sicurezza dispositivi informatici durante gli sconti del Black Friday?

 

Fai attenzione a ciò che regali: è pronto all’utilizzo?

Non importa quale dispositivo si compri, spesso e volentieri ci si ritrova dinnanzi un prodotto che non è possibile utilizzare subito. Per esempio, se si acquistano delle lampade USB (molto in voga e in linea con le ultime tendenze) si deve considerare anche l’acquisto di un Hub USB per il corretto funzionamento, spesso non incluso nella scatola. Se parliamo di uno smartphone o di un tablet, invece, è consigliato acquistare una cover e un vetro protettivo per il display poiché non è scontato che il produttore inserisca questi prodotti di default nello scatolo.
Nel 2020 numerosi smartphone hanno rinunciato al classico jack audio, e dunque spesso potrebbe essere necessario acquistare un adattatore USB-C to 3.5 mm.
Nel caso in cui si acquisti un Roomba potrebbe risultare necessario acquistare spazzole extra, filtri o addirittura feature utili a minimizzare il più possibile il rischio di guasti o danni permanenti.
Per fronteggiare al meglio tali problematiche sarà opportuno, dunque, informarsi il più possibile sia sul prodotto venduto (leggendo a fondo il contenuto di ogni scatola) sia sulle abitudini del futuro utilizzatore.

 

Fai attenzione alle normative sulla privacy

Alcuni prodotti sono soggetti ad implicazioni più o meno estese sulla privacy degli utilizzatori. Sebbene nell’ultimo periodo questi prodotti abbiano ricevuto una forte considerazione nei mercati non è detto che tutti la pensino allo stesso modo; regalare un Amazon Echo potrebbe dunque essere una pessima scelta, soprattutto considerando cosa comporta possedere uno di questi dispositivi in casa. Conserviamo numerose informazioni sui nostri smartphone. Si tratta di informazioni private come quelle bancarie, località frequentemente visitate o addirittura la località corrente. Ma non solo, all’equazione vanno aggiunte foto, conversazioni e tutto ciò di privato che decidiamo di affidare ai nostri dispositivi.
Per compagnie come Facebook e Amazon, costantemente sull’orlo di problemi relativi a protocolli di sicurezza, potrebbe risultare dunque un azzardo decidere di utilizzare un Amazon Ring, soprattutto nel caso si decida di regalarlo ad una persona non troppo fiduciosa nella tecnologia.

Fai attenzione al prodotto: per quanti anni ancora la compagnia rilascerà aggiornamenti?

Aggiornamenti di routine sui software dei prodotti tech sono essenziali, e una parte sicuramente importantissima se si vuole possedere un prodotto tech. Non solo gli aggiornamenti conservano la qualità del prodotto acquistato nel tempo, ma possono aggiustare e migliorare la sicurezza e l’utilizzo di un dispositivo. Di conseguenza è ancora più importante che le compagnie continuino a supportare il prodotto anche nel momento successivo all’acquisto, in modo da non condurlo verso l’obsolescenza in tempi ristretti. Se si desidera comprare uno smartphone supportato pienamente dai suoi produttori è il caso di interfacciarsi con Apple iPhone, o Google Pixel, che ad oggi sono i dispositivi che ricevono più aggiornamenti in assoluto dai produttori. Secondariamente va menzionata sicuramente la Samsung e i suoi cellulari Android.
Resta dunque una buona idea assicurarsi del supporto ai prodotti di ciascuna compagnia di cui si desidera acquistare un servizio o bene, senza farsi accecare da promozioni fin troppo convenienti e sconti estesi: spesso e volentieri si tratta solo di venditori che desiderano disfarsi di un prodotto ormai verso l’orlo del collasso.

 

Leggi più recensioni!

Anche se le pubblicità ci spingono sempre ad acquistare prodotti tecnologici sempre più all’avanguardia, è necessario effettuare delle ricerche preliminari e dedicare molta attenzione alle recensioni. Spesso e volentieri si tende sempre a scegliere il prodotto più recente, come nel caso di uno smartphone, quando in realtà converrebbe prendere un modello precedente ma collaudato da più utenti e recensori: il parere degli utenti che hanno effettivamente comprato il prodotto valgono molto di più delle promesse degli sviluppatori, che spesso nascondono i difetti dei loro prodotti. Un altro consiglio è sempre quello di basarsi su più siti possibile, in modo da fare un paragone più approfondito e magari non di parte come spesso capita in siti specializzati.

 

Ricordiamo che il Black Friday 2020 è previsto per questo venerdì 27. Restate sintonizzati e preparatevi al Cyber Monday di Lunedì 30!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.