Come trasformare Galaxy S8 in S9 con il primo porting ufficiale

Come trasformare Galaxy S8 in S9 con il primo porting ufficiale

Probabilmente gli amanti del modding attendevano con ansia il momento in cui fosse disponibile una ROM che permettesse a Samsung Galaxy S8 e S8+ di ottenere le sembianze, almeno apparentemente, dei nuovi flagship 2018 presentati da qualche settimana.

Come in molti ben sapranno nel mondo del modding esistono diversi tipi di ROM, troviamo infatti quelle che aiutano gli utenti a portare un’esperienza totalmente stock sui propri device come nel caso di LineageOG, oppure ci sono le cosiddette ROM porting che regalano le più moderne interfacce utente ai dispositivi di precedente generazione.

Non possiamo certo dire che Galaxy S8 e S8+ siano obsoleti, tuttavia dopo la presentazione di Galaxy S9 e S9+ gli smartphone dello scorso anno si sono ritrovati a dover affrontare la dura verità di questo settore.

Tuttavia, grazie al noto sviluppatore AlexisXDA – da anni attivo sul forum XDADevelopers – oggi gli utenti più smaliziati avranno la possibilità di portare la Samsung Experience del nuovo top di gamma 2018 sul precedente modello.

Il pacchetto è stato denominato AlexisROM, basato sul firmware Oreo 8.0 di Galaxy S9 e si trova già alla versione 2.1. La compatibilità è estesa ad entrambi i modelli grazie alla loro estrema somiglianza con quelli della nuova generazione, tuttavia bisogna fare delle precisazioni.

Nonostante AlexisROM per Galaxy S8 e S8+ sia particolarmente stabile, sconsigliamo innanzitutto l’installazione agli utenti meno esperti in quanto un’errore all’interno della procedura potrebbe comportare il brick totale o parziale del dispositivo.

La ROM è affidabile e fluida, ad ogni modo è quasi impossibile utilizzarla giornalmente a causa della presenza di alcuni bug minori dovuti ad alcune differenze hardware e software presenti tra le due generazioni di smartphone.

QUI trovate il topic ufficiale in cui sono presenti i file di download e la guida per l’installazione.

Lo staff di newsdigitali.com non si assume nessuna responsabilità in caso di problemi, brick o quant’altro possa accedere al vostro dispositivo in quanto si sta procedendo di propria volontà all’installazione di un custom firmware.

FONTE: AndroidWorld;