Certificato un OPPO Find X con ben 10 GB di RAM

Certificato un OPPO Find X con ben 10 GB di RAM

Secondo un nuovo rapporto proveniente dall’ente di certificazione TENAA (l’equivalente cinese della  FCC americana) una nuova variante dell’OPPO Find X potrebbe essere rilasciato a breve. Il rapporto afferma che OPPO sta pianificando il rilascio di una variante di OPPO Find X con ben 10 GB di RAM e una memoria interna da 256 GB. 

OPPO Find X è stato annunciato lo scorso giugno ed è diventato acquistabile il mese successivo, a luglio. Lo smartphone sfoggia un ampio display AMOLED fullHD + da 6,42 pollici curvo con una parte inferiore davvero ridotta e cornici impercettibili. La sua peculiarità è rappresentata da un meccanismo scorrevole, che si attiva ogni volta che si desidera utilizzare la fotocamera frontale o posteriore. È alimentato dal processore Qualcomm Snapdragon 845 64-bit e monta un modulo batteria da 3.730 mAh, mentre lato software viene fornito con Android 8.1 Oreo preinstallato. Le fotocamere nascoste sono in configurazione doppia nel posteriore con sensori da 20 e 16 megapixel e da un sensore anteriore da 25 megapixel. Altra particolarità è l’assenza del notch così come pure di un sensore per le impronte.

Osservando le caratteristiche della scheda tecnica dello smartphone Oppo Find X possiamo capire fin da subito che questo dispositivo con Sistema Operativo ColorOS 5.1 (Android…

L’OPPO Find X attualmente disponibile è dotato di 8GB di RAM, che molti sostengono che sia già più che sufficiente per l’utilizzo di uno smartphone, ma sembra che la compagnia cinese voglia spingere un po’ di più le cose. Rilasciando una variante con 10 GB di RAM potrebbe rivelarsi anche puramente una mossa commerciale. Al momento si parla solo di una certificazione, che anche se è il passaggio precedente ad un rilascio globale, non è detto che l’azienda vada avanti in questa direzione.