ASUS ZenFone 5, ecco le possibili specifiche

ASUS ZenFone 5, ecco le possibili specifiche

ASUS ZenFone 5 si fa sempre più vicino. Non soltanto prime immagini ufficiose, ma anche e soprattutto una prima bozza di specifiche hardware pronte a delineare quella che sarà la scheda tecnica del prossimo smartphone ASUS top di gamma. A dar concretezza alle già abbastanza delineate indiscrezioni è infatti il portale AnTuTu, che in queste ultime ore ha parametrato alcune delle componentistiche hardware di un misterioso dispositivo del produttore taiwanese, contrassegnato per il momento dalla dicitura tecnica ASUS Z01RD.

Il sentore è che possa in effetti trattarsi proprio di ASUS ZenFone 5 e a questo punto si fanno sempre più insistenti le voci di un possibile esordio del terminale in occasione del Mobile World Congress 2018 di Barcellona.

Il tempo ci dirà se il nuovo smartphone ASUS sia effettivamente vicinissimo all’ufficializzazione, ma per il momento possiamo ripiegare e accontentarci sulle sue possibili specifiche hardware. Spicca, in primo luogo, la presenza del processore Snapdragon 845 di Qualcomm, abbinato opportunamente all’altrettanto potente scheda grafica Adreno 630 e ad un buon quantitativo di RAM e storage (6GB e 64GB, rispettivamente).

Lo smartphone è insignito già di default dall’ultimo Android 8.0 Oreo, e questa è tutto sommato una buona notizia, anche alla luce del supporto a Project Treble. Benché le dimensioni del display non siano ancora state rivelate, sappiamo che ASUS ZenFone 5 dovrebbe avere un pannello con risoluzione di 2246 x 1080p pixel, il che potrebbe risultare in un rapporto di 18: 5: 9, proprio come Samsung e altri maggiori produttori.

Infine, ma non meno importante, lo smartphone in questione è riuscito ad abbattere la mastodontica quota di 200.000 punti di AnTuTu, con esattamente 238.129 punti in saccoccia. Un risultato decisamente elevato, che pone ASUS ZenFone 5 (od altro nome commerciale) ai vertici della categoria mobile. A questo punto bisognerà attendere qualche altro giorno per capire se lo smartphone farà il suo esordio al Mobile World Congress 2018 di Barcellona.