ASUS presenta le sue GeForce RTX 3070 custom

ASUS presenta le sue GeForce RTX 3070 custom

ASUS ha presentato ufficialmente le sue GeForce RTX 3070 Custom, nonostante NVIDIA abbia rinviato la distribuzione delle sue schede grafiche di circa due settimane.

Il partner però non sembra essersi posto alcun problema e così, sul proprio sito ufficiale, ha deciso di svelare ufficialmente le tre versioni custom delle schede entry level appartenenti alla famiglia RTX 30.

ROG STRIX RTX 3070 8G GAMING

Partiamo dal modello di punta all’interno dei tre assetti proposti da ASUS.

Il dissipatore è il medesimo che troviamo a bordo della 3080, con una tripla ventola personalizzata attingendo dal design ROG con LED RGB. Questa struttura permetterà una maggiore dissipazione dell’aria, tenendo al fresco le ventole, mentre la TDP andrà a 220W, circa 100 in meno rispetto alla sorella maggiore 3080.

Parlando di frequenze, a bordo sarà presente anche una modalità OC che spinge il Boost della GPU sino a 1755 MHz. Il chip invece è un NVIDIA Ampere GA104 da 5888 Cuda Core, affiancato da 8GB di memoria GDDR6 14Gbps con interfaccia a 256 bit.

ASUS TUF RTX 3070 8G GAMING

Questa versione “media” mantiene l’assetto delle tre ventole, che tuttavia avranno un design sempre RGB, ma meno fatiscente, mentre si conferma il design rugged. Come il modello principale, anche questa variante monta due i connettori PCIe 8pin. L’azienda però non ha voluto sbottonarsi sulle frequenze operative della GPU.

ASUS DUAL RTX 3070 8G

Si tratta del modello più economico, che monta un dissipatore con due ventole e sfrutterà diverse tecnologie realizzate da ASUS, come Axial-tech, tecnologia 0dB e DUAL BIOS. Secondo la scheda riportata sul sito la ASUS DUAL avrà le stesse frequenze della ASUS STRIX, ma è possibile che sia priva del Boost prestazionale della GPU.

Nel frattempo vi ricordiamo che le nuove GeForce RTX 3070 debutteranno sul mercato il 29 ottobre 2020. Vi lasciamo alla  pagina dei prodotti, disponibile sul sito ufficiale di ASUS.

Ricordiamo che attualmente NVIDIA sta affrontando diversi problemi relativi alla serie RTX 3080, non solo diventata introvabile sul mercato, ma anche afflitta da diversi problemi sui modelli custom realizzati in collaborazione con i suoi partner.

Al momento non sappiamo quando NVIDIA riuscirà a rifornire le sue scorte, ma nel frattempo l’azienda si è già mobilitata per cercare di arginare il fenomeno degli avvoltoi che stanno speculando sul web proponendo la RTX 3080 con sovraprezzi esagerati.

Le nuove GPU GeForce RTX 30 offrono prestazioni massime pensate ed ottimizzate soprattutto per giocatori e creatori. Basate su Ampere, l’architettura RTX di seconda generazione, ma dotate di nuovi RT Core,core Tensor e multiprocessori di streaming destinati alla grafica ray-tracing per ottenere un effetto ancora più realistico, in funzione di un’Intelligenza Artificiale sempre più all’avanguardia.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.