Apple Swift cresce più velocemente degli altri

Apple Swift cresce più velocemente degli altri

Entrare nel mondo dei linguaggi di programmazione non è sicuramente facile, visto la vastità di servizi già presenti ed affermati in campo informatico. Tuttavia Apple ha deciso di addentrarsi in questa accentuare circa quattro anni fa con il suo Swift.

Non tutti lo sanno, ma durante una delle tante WWDC, la stessa azienda ha presentato per la prima volta questo linguaggio, descrivendolo come la strada giusta per chi vuole creare applicazioni per iOS.

Passaggio di testimone

Ovviamente anche il linguaggio prima utilizzato, ovvero Objective-C è ancora perfettamente supportato da iPhone e iPad, ma i “novellini” tendono ad approcciarsi di più ad Apple Swift data la sua semplicità e il veloce apprendimento.

Per pubblicizzare ancora di più la piattaforma inoltre, l’azienda di Cupertino, ha rilasciato un “gioco” disponibile per iPad chiamato “Swift Playground”, che consente a grandi e piccoli di avvicinarsi al mondo della programmazione.

E forse proprio questa strategia utilizzata da Apple ha premiato tale linguaggio. Secondo una nuova classifica pubblicata da RedMonk infatti, pare che Swift sia il linguaggio di programmazione con una velocità di crescita incredibile.

Ad oggi, nella classifica globale, si trova al decimo posto. In poco tempo è infatti riuscito a superare anche il “nonno” Objective-C, che scende così all’undicesimo. Sul podio troviamo invece, dal planassi verso l’alto: Python, Java e JavaScript.

FONTE: RedMonk