Apple ritarda il nuovo FaceTime che consentirebbe la video chat contemporanea a 32 persone

Apple ritarda il nuovo FaceTime che consentirebbe la video chat contemporanea a 32 persone

Tra le nuove funzionalità che Apple ha in serbo per iOS 12 , ci sarebbe anche la nuova e rivista applicazione FaceTime che consentirebbe di effettuare delle video chat ad un gruppo massimo di 32 persone. La nuova funzionalità, che tra le altre cose, prevedeva anche la possibilità di impostare una maschera digitale di tipo Anamoji, sarebbe dovuta arrivare tra un mese insieme a iOS 12, ma così non sarà.

Le versioni beta precedenti di iOS 12 consentivano agli utenti di testare la nuova funzionalità FaceTime, per le chat di gruppo, ma qualcosa deve essere andato storto perché Apple ha ritardato il rilascio della nuove funzionalità. Si legge in una dichiarazione, che Apple questo autunno pubblicherà un aggiornamento software che conterrà le nuove funzionalità, senza FaceTime.
Apple ha recentemente ritardato il rilascio del suo smart speaker HomePod dallo scorso dicembre a febbraio scorso. Inoltre, non ha consegnato il tappetino di ricarica wireless AirPower introdotto lo scorso settembre. Si dice che il rilascio di Apple iPhone 9, con un display LCD da 6.1 pollici, verrà rinviato a novembre dopo i problemi con la tacca e lo scorso anno, il lancio di Apple iPhone X è stato ritardato di quasi due mesi. ORa un altro ritardo, sebbene non grave come questa nuova funzionalità di FaceTime, ma comincia a diventare un’abitudine?
Apple non ha spiegato i motivi del ritardo, ma se la nuova funzionalità diventerà disponibile in autunno, gli utenti iOS dovrebbero comunque dover aspettare qualche settimana successiva per ricevere la feature nei loro iPhone o iPad, slittando magari in inverno.