Apple: da Watch Series 6 ai nuovi Ipad, tutte le novità

Apple: da Watch Series 6 ai nuovi Ipad, tutte le novità

L’evento virtuale di Apple del 15 settembre ha visto la presentazione di diverse novità nell’ambito dei device della casa di Cupertino, con l’eccezione dei nuovi iPhone 12 che, proprio come le indiscrezioni volevano, hanno salto il tradizionale appuntamento settembrino in favore di una presentazione a parte che arriverà più avanti.

Nel frattempo però possiamo discutere delle novità presentate.

Apple Watch Series 6

Partiamo dal vero pezzo da novanta dell’evento: il nuovo Apple Watch Series 6, che monterà a bordo il sistema operativo watchOS 7, con tutte le funzionalità inedite presenti a bordo.

Il nuovo indossabile della mela permette di misurazione l’ossigeno nel sangue in 15 secondi. A questa si affiancano le sleep app per il monitoraggio della qualità del sonno e l’app dedicata al lavaggio delle mani, pensata proprio nell’ottica della pandemia.

A bordo abbiamo SiP S6 , del 20% più veloce rispetto alla precedente generazione, ma che garantisce la medesima autonomia. Abbiamo poi il chip U1, le antenne Ultra Wideband e l’altimetro always-on di nuova generazione. Non manca anche la presenza di un sistema di ricarica rapida della batteria, con la promessa di una ricarica  del 100% in meno di 1,5 ore.

Per gli amanti dell’estetica troviamo il Solo Loop, un cinturino dal design minimal ma completamente liscio, senza fori o altro. In termini di colori e materiale abbiamo nuove il nuovo blu e le varianti in acciaio inossidabile. in grafite e oro. E’ poi disponibile anche Apple Watch Edition, acquistabile in titanio naturale e space black.

Apple Watch SE

Di fascia più bassa, indirizzata a coloro che amano gli indossabili della Mela, ma vogliono spendere meno, troviamo gli Apple Watch SE.

Il cuore in questo caso è SiP S5, versione precedente di S6 su Series 6.

In termini di funzionalità però abbiamo le stesse caratteristiche di Series 6: quindi accelerometro, giroscopio e altimetro always-on, con tanto di app Rumore e la chiamata SOS d’emergenza. Il display Retina ha bordi sottili e angoli curvi, ed è largo il 30% in più di Series 3.

Apple Watch Series 6 e Apple Watch SE saranno disponibili dal 18 settembre, i preordini sono già aperti.

  • Apple Watch Series 6 GPS 40mm: 439€
  • Apple Watch Series 6 GPS 44mm: 469€
  • Apple Watch Series 6 GPS+Cellular 40mm: 539€
  • Apple Watch Series 6 GPS+Cellular 44mm: 569€
  • Apple Watch SE GPS 40mm: 309€
  • Apple Watch SE GPS 44mm: 339€
  • Apple Watch SE GPS+Cellular 40mm: 359€
  • Apple Watch SE GPS+Cellular 44mm: 389€
  • Apple Watch Series 3 GPS 38mm: 229€
  • Apple Watch Series 3 GPS 42mm: 259€

iPad 8

Apple ha poi presentato i nuovi iPad di ottava generazione, la cui caratteristica principe è la presenza del SoC Apple A12 Bionic, che gli garantisce prestazioni molto avanzate. A livello di accessori è già confermato il supporto alleApple Pencil (1st gen) e la Smart Keyboard.

Per quanto riguarda il resto abbiamo uno schermo con display da 10,2 pollici e un comparto fotografico: quella frontale da 1,2 MP e la posteriore da 8MP.

Ecco tutti i tagli di prezzo annunciati da Apple:

  • 32GB Wi-Fi: 389 euro
  • 32GB Wi-Fi + LTE: 529 euro
  • 128GB Wi-Fi: 489 euro
  • 128GB Wi-Fi + LTE: 629 euro

iPad Air 4

Ben più interessante sono i nuovi iPad Air di quarta generazione, che si presentano decisamente più rinnovati dal punto di vista del design, molto più ispirato alle linee della gamma iPad Pro, con cornici ridotte veramente minimo e una serie di colorazioni rinnovate: celeste, rose gold e verde, grigio siderale e argento.

Per quanto riguarda le caratteristiche, Apple ha deciso di rimuovere il riconoscimento 3D del volto. Una scelta sicuramente discutibile per molti appassionati, ma probabilmente mirata a creare una distinzione  tra i prodotti entry level e Premium. In alternativa però resta la funzione Touch ID, collocata sotto al tasto laterale del device.

A migliorare sono invece le dimensioni generali dello schermo, che fanno affidamento ad un display Liquid Retina da 3,8 MegaPixel (2360×1640 pixel) da 10,9 pollici. Il cuore del dispositivo è un Apple A14 Bionic a 5nm, il medesimo che ritroveremo anche sui futuri iPhone 12.

iPad Air di quarta generazione debutterà sul mercato nel mese di ottobre a partire  dal prezzo di 669 euro, con a bordo iOS 14.

  • 64GB Wi-Fi – 669 euro
  • 64GB Wi-Fi + LTE – 809 euro
  • 256B Wi-Fi – 839 euro
  • 256GB Wi-Fi + LTE – 979 euro

Apple One

Rumoreggiato da diverso tempo, l’abbonamento unico per tutti i servizi proposti da Apple è finalmente ufficiale.

Apple One è il nome di questo abbonamento che racchiude le sottoscrizioni a tutti i servizi proposti dalla Mela, suddivisi in pacchetti che permetteranno agli utenti di gestire i costi dei servizi.

L’utente avrà la possibilità di scegliere tre pacchetti: Individuale, Famiglia e Premier. Ognuno di questi raccoglie un gruppo di servizi:

  • Music, TV+
  • Arcade
  • News+
  • iCloud
  • Apple Fitness+

Come i singoli servizi, l’abbonamento unico Apple One permette agli abbonati di utilizzare le loro sottoscrizioni su tutti i dispositivi della famiglia Apple: quindi iPhone, iPad, iPod Touch, Apple TV e Mac.

In Italia saranno disponibili due pacchetti:

  • Individuale: il costo è di 14,95 euro e comprende Apple Music, Apple TV+, Apple Arcade e 50GB su iCloud
  • Famiglia: il costo è di 19,95 euro e comprende Apple Music, Apple TV+, Apple Arcade e 200GB su iCloud. Questa versione dell’abbonamento può essere condivisa con un massimo di cinque membri del nucleo familiare