Apple brevetta dei metodi anti contraffazione per iPhone e iPad

Come tutte le cose di valore, anche i prodotti tecnologici, come ad esempio gli iPhone e iPad, rischiano di essere contraffatti. Già da molto tempo si vendono dei telefoni identici agli iPhone ma con sistema Android, venduti a prezzi bassissimi.
E’ già facile ora identificare un iPhone vero da uno falso, a partire dai materiali (di minore qualità e con finiture meno precise su quelli contraffatti), per poi arrivare al sistema operativo che fuga ogni dubbio.

Apple però ha brevettato un metodo per dare all’utente la certezza di autenticità grazie ad un codice nascosto nel telefono. Il codice non è altro che una stampa 3D sul case dell’iPhone o dell’iPad che vale come certificato di autenticità. La stampa però è invisibile ad occhio nudo perché fatta tramite microfori.

In linea teorica questo processo sarebbe molto difficile e dispendioso da imitare per i falsari, anche se non è mai detta l’ultima parola.

Via

Ultimi pubblicati

Articoli di Interessa

h1, h2, h3, h4, h5, h6 { font-family: 'Roboto', sans-serif; color: #81D743; font-weight: 400; margin: 6px 0; }