Apple: anche Samsung si unirà alla fornitura dei modem 5G?

Apple: anche Samsung si unirà alla fornitura dei modem 5G?

Dopo l’inaspettata riappacificazione tra Apple e Qualcomm nei giorni scorsi, le due aziende hanno raggiunto un fruttuoso accordo che le terrà ancora strettamente vincolate per i prossimi cinque anni.

L’accordo siglato tra i due colossi prevede l’annullamento di tutte le controversie degli ultimi mesi, ma anche di quelle tra i produttori a contratto di Apple e Qualcomm. Il raggiungimento di questa pace tra le due parti comporterà comunque il pagamento, da parte di Apple, delle royalty a Qualcomm sui brevetti dei chip.

Qualcomm dal canto suo dovrà impegnarsi per una fornitura pluriennale di chip a favore di Apple. In particolare l’accordo dovrebbe durare ben cinque anni, con la possibilità di estenderlo per altri due anni.

A quanto pare però Qualcomm potrebbe non essere l’unico alleato nella corsa ai dispositivi in 5G dell’azienda. Secondo l’analista Ming-chi Kuo di TF International Securities, un secondo attore potrebbe subentrare in scena, ovvero Samsung.

La collaborazione con l’azienda coreana avrebbe l’obiettivo di ridurre i costi di sviluppo, ma anche di lavorare su più territori grazie all’ottimizzazione dei modem: Qualcomm potrà lavorare con più facilità in quel mercati in cui il 5G si basa sulla mmWave, mentre Samsung in quelli sub-6 GHz

Kuo afferma, inoltre, che Apple starebbe rielaborando i PCB degli iPhone 2019 avvalendosi di un nuovo materiale che permetterà all’azienda di introdurre nei propri dispositivi delle batterie più capienti.

Fonte

Commenti Facebook