AirPods 3 in uscita a Settembre?

AirPods 3 in uscita a Settembre?

Settembre è candidato ad essere un ottimo mese per gli appassionati di hardware Apple: non solo per l’imminente uscita di iPhone 13, ma anche per la prossima novità tanto attesa dagli utenti, ovvero quella del lancio degli auricolari AirPods 3.

Sulla base di informazioni provenienti da fonti familiari ai piani di Apple, DigiTimes dichiara che è probabile che Apple lancerà sia l’iPhone 13 che gli AirPods 3 in un evento apposito nel mese di Settembre. Di solito si può fare affidamento su DigiTimes quando si tratta di previsioni di Apple, anche se non sempre ottiene le informazioni corrette.

Questo rumor si allinea perfettamente con le voci che abbiamo sentito all’inizio di questa settimana (con la produzione massiva di AirPods 3 nel mese di Agosto), che ha anche fatto pensare ad un lancio congiunto per gli Airpods 3 e l’iPhone 13. La maggior parte delle voci che abbiamo sentito finora hanno indicato il lancio degli AirPods 3 nella seconda metà del 2021, quindi settembre sembra una buona previsione. Apple ha però anche effettuato dei lanci nei mesi di ottobre e novembre, dunque potremmo aspettarci un’inquadramento anche in questa finestra temporale.

Gli AirPods più economici (al contrario di AirPods Pro) sono stati aggiornati l’ultima volta nel 2019, quindi ha senso che Apple possa pensare ad un aggiornamento: questa sarebbe la terza generazione di auricolari wireless ad arrivare nel mercato dei comsumatori.

AirPods 3

Da quello che abbiamo sentito finora è in vista una riprogettazione: i nuovi auricolari saranno apparentemente dotati di un corpo complessivo più corto come nello stile degli AirPods Pro. La scatole di ricarica sarebbe quindi adattata di conseguenza, naturalmente, con un fattore di forma più piccolo.

Si è parlato anche del fatto che Apple ha intenzione di installare più sensori sulle versioni future degli AirPods, aprendo più possibilità alle funzionalità extra di salute e fitness – una strategia che ha funzionato bene per l’Apple Watch, soprattutto nel pubblicizzare le nuove generazioni.

 

Leggi anche:

Fonte