7 modi infallibili per migliorare la qualità dei tuoi video

Se ami fare video sai bene che avere delle riprese impeccabili è quasi un miracolo. Il più delle volte, devi avere a che fare con difetti minori – o addirittura importanti – che rovinano l’intero aspetto del prodotto finito. Se hai mai avuto un progetto che pensavi di abbandonare per via dei tanti problemi di riprese,  potresti trovare utile questo articolo. In esso, esamineremo 7 difetti di qualità video più comuni e, soprattutto, discuteremo come risolverli. Quindi, se desideri sapere come migliorare un video, non ti resta che tuffarti nel seguito!

Colori spenti

L’occhio della fotocamera probabilmente non sarà mai sviluppato come l’occhio umano e ad oggi riceve meno colori di quanti noi ne percepiamo. Questo però non significa che le tue riprese debbano essere cupe o spente. Anche se hai girato con apparecchiature video scadenti o le condizioni meteorologiche erano scarse, c’è un modo per correggere i colori sbiaditi. Alcuni degli editor video più popolari hanno un’elegante funzione di correzione del colore che agisce sia in automatico e sia in manuale attraverso grafici a curva o selettori di colori. Qualunque strumento tu scelga, cerca di mantenere i colori naturali. La moderazione è la chiave quando si tratta di ripristinare il colore di una scena.

Luminosità scarsa

Ora che abbiamo dato una sistemazione ai colori dobbiamo aumentare la luminosità perché il filmato è troppo scuro. La soluzione? Ancora una volta, non importa cosa abbia causato una luminosità così bassa, l’importante è che la maggior parte dei software di editing video sia dotata di strumenti che possono alleggerire e  migliorare il tuo video in un attimo. Assicurati solo di modificare ulteriormente la saturazione e il contrasto in modo che il tuo film non appaia troppo sbiadito.

Barre nere tutt’intorno

Un altro difetto che potrebbe affliggere il tuo video sono le brutte barre nere, lungo i lati o in alto e in basso. Ciò accade perché il rapporto aspetto dello schermo su cui stai visualizzando il filmato è diverso dal rapporto in cui è stato girato. Non potendo più girare una nuova scena/video con un rapporto differente che possa corrispondere a quello dello schermo, occorre ritagliare queste barre antiestetiche. Certo, modificherai leggermente la cornice del tuo video, ma almeno sembrerà pulito.

Stabilizza

Nel caso in cui il tuo filmato sia stato girato con una fotocamera a mano libera, è probabile che finirai con un video traballante. Nonostante gli smartphone si sforzino di evitare il tremolio con stabilizzatori di immagine sempre più potenti, questi effetti involontari sono un pugno nell’occhio che impedisce agli spettatori di godersi la tua clip. Quindi il passo logico è sbarazzarsi di loro. Fortunatamente, editor video più avanzati offrono una funzione di stabilizzazione video supplementare a quella già utilizzata con lo smartphone. Con pochi clic, sarai in grado di rendere le tue riprese fluide e guardabili.

Dettagli inutili sullo sfondo

A volte, quando sei travolto dal processo di ripresa, potresti non vedere qualcosa o qualcuno che effettua il photobomb del tuo filmato. Quindi significa che questa fantastica clip con una piccola distrazione dovrebbe andare sprecata? Niente Affatto! Devi semplicemente riformulare leggermente il metraggio. Ritaglia la cornice per evitare distrazioni. Non solo creerai uno zoom drammatico, ma ti assicurerai anche che nulla distragga gli spettatori da ciò che sta accadendo sullo schermo.

Taglia qua e là

Un altro modo per migliorare la qualità del video non riguarda l’immagine ma piuttosto il contenuto. Una volta che hai il filmato a portata di mano, non è necessario utilizzarlo per intero. Guardalo attentamente e scrupolosamente e taglia quei momenti che catturano qualcosa di noioso o che hanno dei difetti; cerca poi di creare tagli che siano congrui e non riconducibili, ovvero assicurati che i tuoi tagli mantengano il video fluido. Non aver paura di lasciare minuti preziosi sul pavimento della sala di montaggio virtuale: migliore è il filmato sorgente, migliore sarà l’aspetto del tuo video.

Utilizza gli effetti

Questo suggerimento apparentemente riguarda la grafica, ma può influenzare anche l’intera percezione del tuo film. Parliamo di effetti. Non gli effetti speciali usati nei film di Hollywood, ma piuttosto i modi sottili in cui puoi cambiare leggermente l’atmosfera dello scatto. Aggiungendo un certo effetto – illuminazione, vintage, cinematografia, bagliori, nebbia, cose di questo genere – elevi l’intero filmato e sei in grado di raccontare una storia attraverso la narrativa visiva. Quindi, anche se non migliori esattamente la qualità di una clip di per sé, migliori la qualità del tuo filmato come mezzo per raccontare una storia e trasmettere un messaggio.

E il gioco è fatto: questo è stato il nostro piccolo corso accelerato su come migliorare la qualità di un video. Ora che conosci la teoria, è tempo di mettere a frutto questa conoscenza, giusto? Ma quali strumenti dovresti usare per questo? Ci sono, ovviamente, una miriade di editor video là fuori e la tua scelta dovrebbe dipendere dal tuo budget, dal tuo livello di abilità e dall’hardware di cui disponi.
Se sei un utente di PC che ha bisogno di un software di editing video completo che sia anche intuitivo, assicurati di imparare come migliorare la qualità del video con Clipify. Questo è un editor video gratuito che combina strumenti essenziali e avanzati in un ambiente di lavoro intuitivo.
Un altro software gratuito che può aiutarti con il lavoro è OpenShot. Gli sviluppatori affermano che è quasi alla pari con Premiere, quindi prova a migliorare un video in OpenShot per vedere se è vero.

Se ti piace lavorare in movimento senza installare alcun nuovo software sul tuo computer, allora scegli Moovly. Questo è un editor video basato sul Web ma abbastanza capace di gestire le varie esigenze. Quindi, se apprezzi lo spazio sul tuo disco rigido, ma vuoi comunque portare a termine un lavoro, usa Moovly per migliorare un video.

Conclusione

Ecco fatto: ora hai i suggerimenti e gli strumenti, il che significa che non avrai più filmati cupi, scuri, traballanti o semplicemente noiosi. Usa questi suggerimenti per diventare il vero visionario che sei destinato a essere.

Ultimi pubblicati

Articoli di Interessa