15 linee di codice possono mandare in crash iPhone e iPad

15 linee di codice possono mandare in crash iPhone e iPad

Sabri Haddouche, un ricercatore sulla sicurezza informatica, ha scoperto 15 linee di codice che bloccano e riavviano qualsiasi Apple iPhone o iPad. Il codice sfrutta un difetto nel WebKit, che è il motore del browser utilizzato da Safari.

L’esperto dichiara che un il codice crea una serie di eventi ripetuti causando l’utilizzo di tutte le risorse del telefono, mettendo in difficoltà il kernel e costringendo il sistema operativo a spegnersi o a subire danni permanenti e perdite di dati.

Tutto ciò che utilizza HTML su iOS è influenzabile  – Dichiara il ricercatore Sabri Haddouche.

Secondo altre società di sicurezza, il codice in questione è stato in grado di bloccare anche gli iPhone con l’ultima versione iOS 12 beta, che sarà in lancio nella versione stabile a partire da domani negli Stati Uniti.
Questo significa che Apple dovrà già metter mano ad un aggiornamento da lanciare nell’immediato futuro per risolvere questo exploit. Fortunatamente per gli utenti iOS, il codice non può essere utilizzato per eseguire app dannose o rubare dati personali. Ma non si può negare che potrebbe essere una grande seccatura nel caso qualche simpaticone ti inviasse un link al codice magari via email HTML.
Ovvio che il suggerimento è sempre lo stesso, la regola d’oro della comunicazione digitale: non aprire o cliccare mai su link sconosciuti inviati da chissà chi. Non lasciate che la vostra curiosità prevalga.
Haddouche ha informato Apple venerdì scorso, di questa lacuna del WebKit, quindi crediamo che l’azienda abbia già iniziato a risolverlo.
Per i più curiosi vi lasciamo al link contenente le 15 linee di codice, non usatelo contro i vostri amati amici Apple, oppure si?

Fonte Techcrunch