Xiaomi Mi Mix 2S: dopo la Cina, Android 10 arriva anche in Italia

Xiaomi Mi Mix 2S: dopo la Cina, Android 10 arriva anche in Italia

Dopo aver fatto il suo debutto a gennaio in Cina, l’aggiornamento al sistema operativo Android 10 per Xiaomi Mi Mix 2S inizia a muovere i primi passi anche in Italia.

L’aggiornamento è molto corposo, circa 1,9 Gb, e porta in dotazione non solo Android 10, ma anche l’ultima versione dell’interfaccia proprietaria MIUI 11, con tanto di patch di sicurezza relative al mese di gennaio 2020.

Il firmware al momento può essere identificato con il nome in codice di V11.0.3.0.QDGMIXM.

Ecco tutte le novità del sistema operativo Android 10:

  • Supporto nativo per telefoni pieghevoli
  • Personalizzazioni dell’interfaccia utente nuove e migliorate con temi, icone e caratteri variabili (in Android Stock)
  • Consente agli utenti di controllare quando le app hanno il permesso di vedere la loro posizione: mai, solo quando l’app è in uso (in esecuzione) o sempre (quando è in background).
  • Nuove autorizzazioni per accedere a foto di sfondo, video e file audio
  • Registratore schermo integrato
  • Le app in background non possono più saltare in primo piano.
  • Miglioramento della privacy: accesso limitato a identificatori di dispositivi non resettabili
  • Condivisione di scorciatoie, che consentono di condividere direttamente contenuti con un contatto
  • Pannello delle impostazioni mobili, che consente di modificare le impostazioni di sistema direttamente dalle app
  • Formato di profondità dinamica per le foto, che consente di cambiare la sfocatura dello sfondo dopo aver scattato una foto
  • Supporto per il codec video AV1, il formato video HDR10+ e il codec audio Opus
  • Un’API MIDI nativa, che consente l’interazione con i controller di musica
  • Migliore supporto per l’autenticazione biometrica nelle app
  • Supporto per il protocollo di sicurezza Wi-Fi, WPA3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.