Xiaomi diventa leader top mondiale della vendita di smartphone

Xiaomi diventa leader top mondiale della vendita di smartphone

Xiaomi sta avendo un anno di enormi successi. L’azienda ha recentemente detronizzato Samsung nel mercato europeo per diventare il marchio di smartphone più venduto nel Q2 2021. E ora, ha raggiunto lo stesso status a livello globale, anche se non opera nel mercato statunitense.

Secondo un recente rapporto di studio di mercato di Counterpoint Research, Xiaomi è ora il marchio numero uno nei volumi di vendita degli smartphone globali. È la prima volta che l’azienda raggiunge questa posizione, grazie ad una crescita del 26% delle vendite di MoM nel giugno 2021, al contempo è stato il marchio di smartphone più venduto nel mese di giugno: Samsung mantiene ancora il primo posto per vendite complessive. Xiaomi ha preso il secondo posto nell’ultimo trimestre, con una crescita YoY del 98% ed oltre 50 milioni di unità vendute.

Fin dalla sua nascita nel 2011, Xiaomi ha venduto quasi 800 milioni di smartphone. L’azienda ha ora una quota globale di fatturato smartphone del 9%. In confronto, Apple ha una quota globale di fatturato smartphone del 41% e Samsung 15%.

Parlando delle dinamiche di mercato che hanno portato Xiaomi a conquistare il primo posto nel mese di giugno 2021, Tarun Pathak, Research Director della Counterpoint Research, ha dichiarato: “Da quando è iniziato il declino di Huawei, Xiaomi ha compiuto sforzi costanti e aggressivi per colmare il divario creato da questo declino. L’OEM si sta espandendo nei mercati di Huawei e Honor come Cina, Europa, Medio Oriente e Africa. A giugno, Xiaomi è stata ulteriormente aiutata dalla ripresa di Cina, Europa e India e dal declino di Samsung a causa dei vincoli di fornitura.

Xiaomi

Tuttavia, il rapporto specula che Samsung probabilmente tornerà ad occupare il suo primo posto una volta essersi ripresa dai problemi di produzione che sta affrontando in Vietnam. Se la sua produzione non si riprenderà, Xiaomi continuerà a guadagnare quote di mercato nei prossimi mesi.

Vale la pena notare che il top di gamma di Samsung, ovvero il Galaxy S21  si è posizionato al di sotto delle aspettative del mercato. Recenti rapporti suggeriscono che la società ha tenuto una riunione di revisione speciale per affrontare le cattive vendite.

 

Fonte