Windows 11: in arrivo un nuovo mixer e altre novità

Per gli utenti Windows Insiders, Microsoft ha rilasciato una nuova Preview Build 25309 nel suo Dev Channel.

Con questa nuova build Microsoft annuncia che sta introducendo un nuovo mixer del volume potenziato nelle Impostazioni rapide.

L’esperienza aggiornata delle impostazioni audio rapide offre un moderno mixer del volume che consente una rapida personalizzazione dell’audio in base all’app, con un controllo aggiuntivo per scambiare i dispositivi al volo. Abbiamo anche aggiunto una nuova scorciatoia da tastiera (WIN + CTRL + V) per portarti direttamente al mixer del volume per un controllo più rapido dell’esperienza. Con questa modifica, ora è possibile personalizzare meglio la propria esperienza audio con più controllo e meno clic per gestire meglio le proprie app preferite.

Inoltre, gli sviluppatori hanno reso più facile per gli utenti abilitare la loro esperienza Windows Sonic con un elenco di accesso rapido della tecnologia audio spaziale installata.

Impostazioni della tastiera touch aggiornate

Dopo aver apportato alcune correzioni, Microsoft sta reintroducendo la nuova impostazione della tastiera touch che è stata originariamente introdotto con Build 25188 (e disabilitata con Build 25217 ) che sostituisce la casella di controllo “Mostra la tastiera touch quando non è collegata alcuna tastiera” in  Impostazioni > Ora e lingua > Digitazione > Tastiera touch  con un nuovo menu a discesa con 3 opzioni per controllare se toccare un controllo di modifica deve avviare la tastiera touch:

  • “Mai” sopprime la tastiera touch anche quando non è collegata alcuna tastiera hardware.
  • “Quando nessuna tastiera è collegata” mostrerà la tastiera touch solo quando il dispositivo viene utilizzato come tablet senza la tastiera hardware.
  • “Sempre” mostrerà la tastiera touch anche quando la tastiera hardware è collegata.

Miglioramenti dell’accesso vocale

Pagina della guida dei comandi in-app riprogettata: è stata completamente rinnovata la pagina della guida dei comandi in-app nell’accesso vocale per semplificarne l’utilizzo e la comprensione. La barra di ricerca consente agli utenti di trovare rapidamente i comandi e le diverse categorie forniscono ulteriori indicazioni. Ogni comando ora ha una descrizione ed esempi delle sue varianti, rendendolo più facile da capire e da usare.

È possibile accedere alla pagina della guida dei comandi da Guida > Visualizza tutti i comandi sulla barra di accesso vocale oppure utilizzare il comando vocale “cosa posso dire”.

L’accesso vocale è disponibile nei dialetti inglesi: inglese -UK, inglese – India, inglese – Nuova Zelanda, inglese – Canada, inglese – Australia.

Quando l’accesso vocale viene attivato per la prima volta, verrà chiesto di scaricare un modello vocale per abilitare il riconoscimento sul dispositivo dei dati vocali. Nel caso in cui l’accesso vocale non trovi un modello vocale corrispondente alla lingua di visualizzazione, sarà comunque possibile scegliere di procedere per utilizzare l’accesso vocale in inglese – Stati Uniti.

Per maggiori dettagli sulle novità vi invitiamo a recuperare il changelog completo a questo link.

Altri articoli

Come creare una postazione di smart working nella propria camera

Conosciuto, apprezzato e utilizzato come tipologia di lavoro in...

I migliori dispositivi mobili da acquistare

Vivendo oggi nell’era tecnologica, il mondo sta compiendo passi...

Giulio Stella lancia il corso SEO per le aziende con gstarseo.it

La SEO (Search Engine Optimization), è un campo in...

Minacce emergenti: come mantenere sicura la tua rete aziendale

La sicurezza delle reti è una delle sfide più...

Come Funziona Google Analytics 4: cambiamenti e consigli per l’integrazione

Google Analytics è sempre stato un alleato inestimabile per...