Windows 10 Creators Update: Microsoft svela le funzionalità enterprise

Windows 10 Creators Update: Microsoft svela le funzionalità enterprise

L’azienda Microsoft ha da poco annunciato le nuove funzionalità per il settore enterprise, disponibili per la primavera del 2017 con il rilascio del Creators Update.

Il colosso di Redmond implementerà una nuova gestione delle applicazioni mobili, in grado di essere eseguita sui dispositivi Windows 10 degli utenti aderenti al programma Azure Active Directory. Rob Lefferts, direttore del program manager per Windows Enterprise and Security, ha spiegato che la nuova feature potrà essere integrata coni servizi di gestione dei device precedenti, anche di terze parti: “Abbiamo notato che i dipendenti utilizzano sempre più spesso i propri dispositivi sul posto di lavoro. Stiamo fornendo nuove funzioni per rendere i dipendenti più produttivi. Questo aiuta a mantenere i dati aziendali al sicuro senza assumersi ulteriori responsabilità”, ha commentato Lefferts.

Grazie a Creators Update, le aziende avranno la possibilità di distribuire i download differenziali. Così facendo, sarà possibile avere degli aggiornamenti molto più snelli e rapidi in fase di installazione. Nel nuovo aggiornamento è previsto l’arrivo di un tool che consentirà di attivare UEFI sui dispositivi con un BIOS datato, operazione indispensabile per poter utilizzare funzioni di sicurezza come Device Guard. Verrà inoltre potenziato Windows Defender, a vantaggio delle aziende con licenze Secure Productive Enterprise. Alcune delle nuove funzionalità saranno già disponibili nelle prossime build di Windows Insider.