WhatsApp: arrivano il Face ID e il Touch ID

WhatsApp: arrivano il Face ID e il Touch ID

WhatsApp si è recentemente aggiornato con un piccolo, ma importante aggiornamento che introduce sull’applicazione di messaggistica nuove opzioni di sicurezza che allieteranno coloro che prediligono la privacy sul proprio dispositivo.

L’aggiornamento alla build 2.19.20,al momento riservata unicamente i dispositivi Apple, introduce le funzionalità di sblocco via Face ID e Touch ID.

Per attivare le nuove integrazioni di sicurezza basta recarsi nella voce Impostazioni > Account> Privacy, e abilitare l’opzione “Blocco schermo”.

Attivando questa nuova opzione, ogni volta che si aprirà WhatsApp, l’applicazione chiederà all’utente l’identificazione attraverso un riconoscimento facciale tramite la fotocamera frontale, oppure attraverso il riconoscimento delle impronte.

Altra nota molto importante è che una volta attivata  la funzionalità di blocco schermo, l’applicazione continuerà ad inviare le notifiche. L’utente in questo caso cliccando sulla notifica può automaticamente inviare una rapida risposta ai messaggi o le chiamate in arrivo, senza necessariamente procedere all’identificazione facciale o delle impronte ogni volta.

Le funzionalità di attivazione del blocco di WhatsApp possono entrare in vigore dopo 1 minuto, dopo 15 minuti o dopo un’ora dall’ultimo utilizzo dell’applicazione. Tutto potrà essere deciso dall’utente sempre nelle impostazioni di blocco.

Nessuna data al momento per quanto riguarda l’arrivo di queste integrazioni sui dispositivi con sistema operativo Android, ma vi terremo aggiornati in caso di novità.

Fonte: PhoneArena

 

Commenti Facebook