Torna la truffa SMS Poste Italiane e PostePay

Torna la truffa SMS Poste Italiane e PostePay

Il questi giorni sta circolando nuovamente la truffa SMS per gli utenti possessori di un conto Poste Italiane o di una carta di credito PostePay.

Nel testo del messaggio si legge quanto segue:

Gentile cliente, abbiamo sospeso il suo conto temporaneamente. per favore aggiornare il suo conto. Cliccare qui www.prepagatacarta5333.com, grazie

Assieme all’avviso del blocco conto, come vedete è presente anche un pericoloso link la cui destinazione, fortunatamente viene già bloccata da browser come Google Chrome, ma nel caso di apertura del link da un browser come Edge, ad esempio apparirà una pagina ben strutturata e molto ingannevole che vi mostriamo di seguito:

truffa-sms

Non è la prima volta che i cybercriminali tentano una frode utilizzando una scusa come quella nell’attuale truffa SMS: lo scorso dicembre, un nostro precedente articolo parlava di un SMS simile, solo che quella volta si minacciava addirittura il blocco della carta.

Come specificato più volte in precedenti articoli contenenti episodi simili, si tratta dell’ennesimo tentativo di phishing: tali messaggi hanno lo scopo di carpire con l’inganno i dati sensibili degli utenti per scopi malevoli. Ad esempio, con il semplice numero di telefono i cybercriminali possono attivare automaticamente l’ignaro utente a costosissimi servizi in abbonamento non richiesti, per non parlare di ciò che potrebbero fare se riuscissero ad entrare in possesso del numero della carta di credito…

Il consiglio, quindi, rimane sempre lo stesso: non cliccare mai su alcun tipo di link anche in presenza di un minimo dubbio, ma richiedere o cercare ulteriori riscontri accedendo ai canali ufficiali prima di procedere con qualsiasi altra azione.