Spotify: in arrivo la riproduzione dei file su smartphone

Spotify: in arrivo la riproduzione dei file su smartphone

La presenza di YouTube Music sul mercato inizia seriamente a farsi sentire e le sue funzionalità ad alto tasso concorrenziale permettono a molte altre piattaforme di rivedere il loro approccio strategico, introducendo nuove feature per arricchire la loro proposta.

Una delle feature più apprezzate del player musicale di Google è sicuramente la possibilità di riprodurre i file memorizzati sul proprio dispositivo e pare proprio che Spotify abbia intenzione di riprendere quella funzionalità, che già da diversi anni molti utilizzatori del servizio chiedevano a gran voce.

La funzionalità di Spotify permette di riprodurre la musica salvata in locale anche offline, ma in linea con le tendenze del servizio, Attualmente è in fase di testing solo per alcuni fortunati abbonati e permette anche di sincronizzare la propria libreria musicale offline con l’app di Spotify, quindi senza necessariamente dover essere connessi alla rete.

La funzione potrà essere attivata o disattivata a proprio piacimento nella voce “Mostra file del dispositivo“. Trattandosi di una feature introdotta silenziosamente, al momento non è chiaro se sarà accessibile solo dagli utenti con abbonamento, oppure in versione free a tutti.

Restiamo in attesa di eventuali comunicazioni ufficiali, nel frattempo vi segnaliamo il post pubblicato su Twitter.

L’implementazione delle Storie in Spotify

Spotify si prepara ad introdurre le ormai conclamate “Storie”, una funzionalità estremamente diffusa sui social network, introdotte inizialmente da Snapchat e poi sdoganate a pieno regime da Instagram.

La funzionalità per realizzare Storie sulla piattaforma musicale è già disponibile ad una rosa molto ristretta di utenti, in una fase di beta testing sui dispositivi Android e iOS.

Ma come funzionano esattamente le Stories di Spotify? La funzionalità è piuttosto simile a quella degli altri social. Cliccando sulla copertina di una playlist è possibile accedere a una serie di brevi video pubblicati dagli artisti dei brani presenti al suo interno. stessa. Questo permette ad ogni artista di presentare il loro album e tra i nomi che si stanno già prestando a questa funzionalità troviamo Jennifer Lopez e Kelly Clarkson.

Un portavoce di Spotify ha già dichiarato che l’implementazione di questa funzionalità è al momento un testing, che potrebbe eventualmente arrivare a tutti, oppure fermarsi alla beta.

In Spotify conduciamo regolarmente un numero di test nel tentativo di migliorare la nostra esperienza d’uso. Alcuni di questi test finiscono per estendere l’esperienza utente e altri servono solo da importante lezione. Non abbiamo altre notizie da condividere sui futuri piani al momento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.