Sony: appena 600 mila smartphone venduti nel Q2 2019

Sony: appena 600 mila smartphone venduti nel Q2 2019

Sono decisamente disastrosi per la divisione smartphone i risultati di vendita totalizzati da Sony nel secondo trimestre fiscale del 2019.

Il colosso giapponese ha reso noti i dati nelle ultime ore si parla di appena 600 mila smartphone venduti dall’inizio dell’attuale anno fiscale, che ha preso il via dal 1° Aprile 2019. Nel complesso le divisioni TV e smartphone hanno registrato un calo delle vendite pari all’11% su base annua, fermandosi sulla soglia delle 493,5 miliardi di yen contro i 556 miliardi che l’azienda aveva registrato nello stesso periodo fiscale durante il 2018.

Secondo Sony parte dell’impatto negativo sulle vendite sarebbe dovuto ai tassi di cambio accorsi negli ultimi mesi, i quali hanno rallentato la consegna dei device.

In ambito smarphone Sony ha dovuto rivedere al ribasso le proprie stime di vendita per la chiusura dell’anno fiscale, passando dagli iniziali 5 milioni di smartphone preventivate dall’azienda all’inizio dell’anno inizio anno a 3,5 milioni di unità. Resta comunque un traguardo molto difficile da raggiungere per il colosso nipponico, ma evidentemente Sony ripone una certa fiducia sulla permanenza che avranno sul mercato i prossimi smartphone Xperia.

Al netto di ciò, la presenza di Playstation 4 ha permesso ancora una volta a Sony di chiudere questo trimestre con un reddito operativo e un utile netto in aumento rispettivamente del 16% e del 9%.

Fonte

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.