Siti web per mobile: 5 consigli per migliorare il design delle pagine

Siti web per mobile: 5 consigli per migliorare il design delle pagine

Oltre l’80% degli utenti su Internet naviga regolarmente da smartphone e questa tendenza è destinata a crescere. Il mercato mobile non può essere ignorato, tuttavia, quando si parla di design e progettazione di pagine web, ci si focalizza spesso sulla navigazione da PC, dimenticando una consistente parte di mercato. I siti web per mobile hanno delle esigenze specifiche, che se usate correttamente possono comportare numerosi vantaggi.

Alcuni potrebbero pensare che basti prendere un sito tradizionale, aggiungere del codice responsive e il gioco è fatto: un sito che si adatta a schermi di ogni dimensione senza problemi. Ben presto, però, si accorgerebbero che alcuni pulsanti sono troppo grandi, alcune sezioni hanno troppo testo, le immagini sono sfuocate, il sito non carica velocemente o magari dei popup e annunci nascondono parte del sito.

5 consigli relativi a come migliorare il design di siti web per mobile

È evidente che è necessario prestare maggiore attenzione durante la progettazione di un sito per mobile. Ecco cinque consigli da tenere a mente durante la progettazione di pagine per mobile:

  1. Fare attenzione alle dimensioni. Gli schermi degli smartphone diventano sempre più grandi, è vero, ma di fatto sono sempre relativamente piccoli se comparati ai PC. È fondamentale prendere in considerazione le dimensioni dei contenuti del sito. Testo, immagini, menu: tutto deve essere ridimensionato. È importante prestare particolare attenzione ai pulsanti. Questi devono essere non troppo grandi, ma neanche troppo piccoli. Per chi si sta chiedendo qual è la dimensione ideale, solitamente 50×50 pixel, similmente a come fatto su questo blog chiamato Casinoble. Dei pulsanti delle dimensioni giuste permettono agli utenti di non mancare mai un colpo con le dita, accedendo ai contenuti desiderati.
  1. Verificare la velocità di caricamento. Le prestazioni di connessione dei dispositivi mobile potrebbero essere leggermente inferiori rispetto a un computer. Per questo motivo, è ancora più importante che il sito trasmetta i dati il più velocemente possibile, per ridurre i rallentamenti dovuti alla connessione dell’utente. Ma quanto velocemente? Solitamente il sito dovrebbe caricarsi in 1-3 secondi. Questo vuol dire che è necessario scegliere una società di hosting o disporre di server sufficientemente performanti.
  1. Limitare i moduli di inserimento dati. Quante volte capita di trovare dei moduli lunghissimi nei siti che diventano uno vero strazio da compilare da mobile? I moduli di contatto sono utili per comunicare con gli utenti, tuttavia da mobile non è facile completare i vari campi che potrebbero essere necessari. È fondamentale offrire delle soluzioni più minimaliste. Pochi campi, ma facili da compilare e completare con le dita.
  1. Considerare la posizione del pollice. La navigazione da mobile è quasi sempre basata sull’utilizzo del pollice per scorrere e interagire con i contenuti. Il consiglio è quello di valutare la posizione di elementi con cui l’utente può interagire tenendo conto di quanto è facile cliccarci sopra. In questo senso la parte superiore da destra a sinistra, così come l’angolo inferiore destro sono difficili da raggiungere per la maggior parte delle persone. Tutto ciò che si trova dalla parte inferiore sinistra fino a raggiungere il centro, disegnando un semicerchio, si può “toccare” facilmente.
  1. Meno è meglio. La celebre frase inglese less is more non potrebbe essere più indicata di così in questo caso. Quando si naviga su mobile pochi contenuti, ma essenziali, possono fare la differenza tra conquistare visitatori abituali o perderli per sempre dopo il primo click.

Ricapitolando, questi sono solo cinque consigli da tenere a mente quando si realizzano siti web per mobile, tuttavia sono sufficienti per migliorare l’esperienza degli utenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.