Signal: introdotte nuove funzioni per competere con WhatsApp

Signal: introdotte nuove funzioni per competere con WhatsApp

In questi giorni si parla molto di Signal, l’app di messaggistica che sta letteralmente vivendo una nuova vita dopo le polemiche che hanno assaltato WhatsApp in merito alle nuove normative sulla privacy.

Consapevoli dell’inaspettata crescita di utenza nel giro di pochi giorni, lo sviluppatore ha deciso di rilasciare nuove funzioni per l’applicazione che assottigliano il divario qualitativo con WhatsApp.

L’aggiornamento è attualmente in fase di distribuzione sia su iOS che Android e introduce a bordo proprio una serie di feature pensate per calcare quelle del concorrente più famoso.

Tra le novità sparse: abbiamo l’introduzione degli sfondi per le chat, con le relative opzioni di personalizzazioni simili a quelle già presenti su WhatsApp; sono stati introdotti gli sticker animati per coloro che non possono farne a meno durante le conversazioni; l’opzione Low Data per risparmiare traffico dati quando si usa l’app per chiamare; e infine la possibilità di effettuare chiamate di gruppo con un limite massimo di 8 contatti.

L’aggiornamento inoltre ha l’obiettivo di fixare alcuni problemi di stabilità del servizio. La settimana scorsa l’applicazione ha visto un down generale dovuto proprio all’incapacità del server di gestire l’enorme volume di utenti che si stanno tutt’ora registrando all’applicazione.

E’ probabile che nelle prossime settimane arriveranno altri update.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.