Samsung Pay permette di registrare anche coupon e carte fedeltà

Samsung Pay permette di registrare anche coupon e carte fedeltà

Da più di un mese ormai anche Samsung Pay ha raggiunto il nostro Paese, lanciando ad Apple una nuova sfida su cui i due colossi ed eterni rivali proveranno a fare meglio di Google. Nell’attesa che ci porterà all’arrivo, finalmente anche in Italia del suo personale servizio di pagamento digitale conosciuto come Google Pay, andiamo a scoprire le caratteristiche offerte da Samsung.

Samsung pay e le aziende partner

Attualmente il brand Coreano ha stretto degli accordi con: MasterCard, Maestro, Visa, Vpay, Mediolanum, BNL, Che Banca!, Hello Bank!, Instesa San Paolo, Nexi e Unicredit. Queste però, come avrete già capito, si riferiscono ad istituti bancari, che rappresentano la carta di credito o di debito registrata sull’applicazione Samsung Pay. Tuttavia, quest’ultima, offre altre interessanti funzioni, che consentono di rimpiazzare il portafogli.

Stiamo parlando ovviamente della possibilità di registrare Coupon e Carte Fedeltà degli Store italiani. Lo scopo è praticamente quello di Apple Wallet, che dalla sua invece può vantare la perfetta compatibilità con biglietti per eventi vari o quelli riguardanti viaggi, che essi avvengano in aereo, treno o bus.

Attualmente i partner ufficiali di Samsung sono: Bennet, Cisalfa Sport, DayBreakHotels.com, EF Education, Esselunga, Ikea, Leroy Merlin, Moleskine, Penny Market, Prenatal e Yoox. Questi nomi però non rappresentano un limite, poiché è possibile registrare qualsiasi tipo di codice che resterà comunque tra le pagine dell’app.

Come la stessa azienda afferma infatti:

“Samsung Pay è molto più di un metodo di pagamento: potrai caricare le tue carte fedeltà per averle sempre a portata di tap
al momento del pagamento e accedere a tante promozioni dedicate agli utenti Samsung Pay.
Accedervi è semplicissimo, nell’app basta cliccare su “carte fedeltà” per caricare le tue carte e averle sempre con te
e “promozioni” per vedere tutti i coupon disponibili in quel momento, messi a disposizione dai nostri partner.”

FONTE: samsung.com