Samsung Galaxy Z Flip: la variante 5G è ufficiale, ma cosa cambia davvero?

Samsung Galaxy Z Flip: la variante 5G è ufficiale, ma cosa cambia davvero?

Samsung ha presentato ufficialmente la tanto rumoreggiata variante 5G di Galaxy Z Flip, il pieghevole dell’azienda coreana lanciato all’inizio dell’anno.

Si tratta di una variante che non propone particolari novità, a cambiare è sostanzialmente il processore: si tratta del primo device di Samsung ad adottare il nuovo Qualcomm Snapdragon 865+ a 7nm.

Per l’occasione sono state aggiunte anche altre due colorazioni: Mystic Gray e Mystic Bronze.

Galaxy Z Flip 5G sarà disponibile inizialmente solo in alcuni mercati selezionati a partire dal 7 agosto. Il prezzo americano corrisponde a 1.449,99 dollari, circa 70 dollari in più rispetto alla variante standard.

Ecco le principali del device, speculari a quelle del Galaxy Z Fold già disponibile sul mercato:

  • Display principale: Dynamic AMOLED flessibile “Infinity Flex” da 6,7″, FHD+ 1080p con rapporto 22:9 (2.636 x 1080 pixel), rivestimento Ultra-Thin Glass
  • Display secondario: Super AMOLED con Always-On, 1,06″, 300 x 116 pixel, rivestimento Gorilla Glass 6
  • Fotocamera posteriore doppia: Principale da 12 MP dual pixel, apertura f/1,8 + Grandangolo da 12 MP a 123°, f/2,2 Flash LED, HDR 10+, OIS, video MAX [email protected]
  • Fotocamera frontale: 10 MP, apertura f/2,4, autofocus, supporto comandi vocali per selfie, video MAX [email protected]
  • Batteria: 3.300 mAh (capacità combinata tra due batterie), 15 W ricarica rapida, Qi wireless 9 W
  • Bluetooth 5, Wi-Fi 6, NFC, USB Type-C
  • Scanner di impronte digitali laterale, riconoscimento del volto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.