Samsung Galaxy S10 avrà ben 5 varianti colore

Samsung Galaxy S10 avrà ben 5 varianti colore

Dalla Cina arrivano nuove informazioni sul prossimo top gamma più atteso di tutti, ovvero Samsung Galaxy S10. A lanciare la nuova serie di indiscrezioni il noto Ice Universe, figura ben conosciuta sul web che continua a dare grandi soddisfazioni a tutti noi appassionati di tecnologia. Secondo quanto confermato dal Leaker il top gamma dovrebbe arrivare in 5 varianti colore tra cui non mancano ovviamente i più classici dei colori.

Le varianti colore di S10

Stanno arrivando costantemente informazioni su Samsung Galaxy S10 nonostante il Note 9 sia praticamente arrivato soltanto ora. L’hype è molto alto e tutti ci aspettiamo un device rivoluzionario. In realtà però le prime info arrivate alle nostre orecchie non sono per nulla incoraggianti in quanto il top gamma potrebbe essere il dispositivo con le cornici più ampie del 2019.

Cornici a parte oggi si parla d’altro concentrandoci su quelle che dovrebbero essere le varianti colore del nuovo top di gamma. Secondo quanto dichiarato da Ice Universe il Samsung Galaxy S10 sarà disponibile in 5 opzioni colore, tra queste il classico nero, bianco, verde, argento e rosa.

Samsung Galaxy S10 Exynos 9820

Oltre queste informazioni non è emerso altro, c’è poi anche da dire che queste versioni potrebbero non essere definitive in quanto il colosso sudcoreano è solito lanciare altre opzioni colore dopo l’uscita dei dispositivi. Ora un breve riepilogo su quelle che dovrebbero essere le specifiche hardware del device.

Galaxy S10 avrà una configurazione a tre telecamere sul retro, questa comprende un sensore da 12 megapixel, un sensore da 16 megapixel con un obiettivo grandangolare e un modulo da 13 megapixel con un teleobiettivo. Il teleobiettivo supporterà anche lo zoom ottico 3x. Inoltre, il Galaxy S10 avrà probabilmente una fotocamera 3D con capacità di rilevamento della profondità realizzata appositamente dalla startup israeliana Mantis Vision. Samsung dovrebbe includere questa funzione senza ricorrere ai ritagli (Notch) sullo schermo per ospitare l’hardware.

Saranno naturalmente disponibili 2 varianti dello stesso device con la prima versione che si basa su un chipset Snapdragon di Qualcomm e l’altro modello contenente invece il chipset Exynos 9820. L’Exynos 9820 sarà equipaggiato con la GPU Mali-G76 MP18, che è notevolmente più efficiente dal punto di vista energetico e di prestazioni migliori rispetto alla precedente offerta grafica di Arm, la GPU Mali-G72. Samsung dovrebbe lanciare la linea Galaxy S10 all’inizio del 2019 durante il Mobile World Congress di Barcellona.