Samsung Galaxy Note 10 visualizzato in nuovi rendering 3D

Samsung Galaxy Note 10 visualizzato in nuovi rendering 3D

La presentazione del Galaxy Note 10 è a un paio di mesi di distanza e le informazioni sul prossimo phablet di punta Samsung stanno pian piano iniziando ad arrivare. Anche se ci sono molte domande a cui mancano ancora le risposte, possiamo esaminare ed elencare le caratteristiche che potrebbero essere disponibili sul futuro Note 10.

Nell’immagine in evidenza e nelle successive riportiamo dei rendering 3D sviluppati da Phonearena, risultato in base alle voci correnti e alle tendenze in corso nel mondo della tecnologia.

Quattro fotocamere principali sul retro

Samsung Galaxy Note 10 retro camera
Non sappiamo se (o come) Samsung cambierà la posizione e la forma del flash e del sensore di frequenza cardiaca, ma ci piacerebbe vederli assumere una forma più arrotondata

Una delle voci più importanti riguardo il Note 10 è che presenterà una configurazione quad-camera, simile a quella del Galaxy S10 5G, che sarebbe composta da una fotocamera da 12 megapixel con un campo visivo normale, un teleobiettivo sempre da 12 megapixel con zoom ottico 2X, un sensore grandangolare da 16 megapixel e una fotocamera 3D Depth (utile per la scansione 3D, la realtà aumentata o il controllo gestuale). Dal momento che il Galaxy S10 5G non sarà rilasciato prima di qualche altro mese, non sappiamo quali sono i risultati delle immagini scattate con tutti questi sensori, ad ogni è probabile che la fotocamera quad del Note 10 abbia una configurazione simile, forse con alcuni miglioramenti.

samsung galaxy note 10-colori
Ci piacerebbero una miriade di nuove opzioni di colore per il Galaxy Note 10

Non sappiamo se (o come) Samsung cambierà la posizione e la forma del flash e del sensore di frequenza cardiaca, ma ci piacerebbe vederli assumere una forma più arrotondata. Abbiamo preso alcune libertà creative nella nostra rappresentazione, con entrambi i moduli annidati in aperture completamente circolari. Se il Galaxy S10 5G è qualcosa da fare, le varie telecamere e sensori non saranno così simmetrici o puliti.

Fotocamera selfie stile punch-hole

samsung galaxy note 10 frontcon Samsung che ha accennato al “nuovo” Infinity display sulla linea Galaxy S10 è molto probabile che adotterà sul prossimo Note 10 la stessa soluzione e con molta probabilità anche con un doppio sensore fotografico anteriore. Chissà se Samsung ha in mente addirittura di arrivare ad aggiungere un terzo, anche se potrebbe essere una cosa eccessiva e poco utile.

Scanner di impronte digitali in-display

Samsung-Galaxy-Note-10-Sensore-impronte

Con il Galaxy S10, Samsung ha introdotto un lettore di impronte digitali in-display ad ultrasuoni e anche in questo caso sembra la scelta più ovvia anche per il Galaxy Note 10. La soluzione in-display non è solo infinitamente più comoda in ogni modo possibile, ma ridurrà anche il rischio di lasciare macchie sulla tua fotocamera mentre cerchi di sbloccare il telefono.
Alcune persone sono ancora preoccupate di quanto sia durevole questo tipo di lettore di impronte digitali, ma sembra che l’ultimo telefono di punta di Samsung è stato recentemente sottoposto a molte torture per verificare se con un danneggiamento dello schermo sopra, ci sarebbero state ripercussioni anche sul sensore. Ebbene continua a funzionare, anche se è praticamente ovvio che se invece il display si danneggiasse proprio nell’area di scansione, anche lo scanner ne risentirebbe.

Quindi, cosa ne pensi di un eventuale Galaxy note 10 così predisposto?

Ricordiamo che le le immagini contenute in questo articolo e di proprietà di PhoneArena,  sono interamente basate su informazioni preliminari sul telefono e non hanno la pretesa di essere pienamente rappresentative del progetto finale del dispositivo.

Fonte PhoneArena

Commenti Facebook