Samsung Galaxy M20 con Exynos 7885, RAM da 3 GB appare su Geekbench

Samsung Galaxy M20 con Exynos 7885, RAM da 3 GB appare su Geekbench

Sembra che Samsung stia lavorando su una nuova linea di smartphone chiamati Galaxy M, che andranno a sostituire le attuali linee Galaxy J, Galaxy On e Galaxy C. Per ovviare a questo cambio, la nuova linea offrirà una serie di telefoni uno dei quali, il Galaxy M20 è ora apparso sul popolare database di benchmark Geekbench, rivelando alcune specifiche chiave.

Galaxy M20 di Samsung sarà alimentato dall’Exynos 7885

L’elenco delle caratteristiche riportate da Geekbench rivela che il Galaxy M20 (SM-M205F) sarà alimentato da un chipset Octa-core Exynos 7885, un nodello di casa Samsung che utilizza un processo produttivo a 14 nm, già utilizzato in alcuni suoi smartphone di fascia media come il Galaxy A8 (2018) e il Galaxy A8 Plus (2018) . Anche il Galaxy A7 (2018) utilizza lo stesso processore, con la differenza che ha al suo arco una configurazione a tre fotocamere nella parte posteriore e questo potrebbe far pensare che la linea Galaxy M avrà anch’essa lo stesso modulo fotografico.

Parlando di RAM, a differenza della maggior parte degli altri smartphone alimentati dallo stesso SoC, il Galaxy M20 esaminato su Geekbench è dotato di 3 GB di RAM, una chiara indicazione che questa nuova linea di fascia media aumenterà gli standard hardware dei suoi modelli.

In termini di prestazioni, il Galaxy M20 ha raggiunto un punteggio single-core di 1.319 e un punteggio multi-core di 4.074 punti. Entrambi i punteggi sono leggermente inferiori rispetto al Galaxy A8 (2018) e altri smartphone alimentati dallo stesso chipset, ma la versione è ancora primordiale e potrebbe avere delle ottimizzazioni future. In termini di software Android 8.1 Oreo è il sistema operativo utilizzato.

Galaxy_M20_Geekbench

Fonte MySmartPrice