Samsung Galaxy A50, su Geekbench con Exynos 9610

Samsung Galaxy A50, su Geekbench con Exynos 9610

Un altro smartphone della nuova serie Galaxy A, chiamato Galaxy A50, è stato individuato su Geekbench. Partendo dal nome del dispositivo possiamo presumere che sarà probabilmente il successore del Galaxy A5 (2017).

La lista delle caratteristiche del Galaxy A50 (SM-A505FN), apparsa su Geekbench, rivela che lo smartphone sarà alimentato dal chipset Samsung Exynos 9610 di fascia media e sarà accoppiato con 4 GB di RAM, anche se potrebbe arrivare con ulteriori tagli di memoria. Il processore Exynos 9610 è prodotto con un processo FinFET a 10 nm e dispone di quattro core ARM Cortex-A73 con clock fino a 2.3 GHz e quattro core ARM Cortex-A53 con clock a 1.7 GHz. La gestione dell’elaborazione grafica sarà affidata ad una GPU Mali-G72 MP3. Inoltre, l’Exynos 9610 offre il supporto per tutti i tipi di connettività più recenti come Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac dual-band, Bluetooth 5.0 Low Energy, GPS con A-GPS, GLONASS, BeiDou e Galileo. Una caratteristica fondamentale del chipset è il supporto per l’acquisizione di video in slow motion 480FPS, con risoluzione a 1080p oltre alla codifica/decodifica video 4K a 120FPS.

samsung-galaxy-a50
samsung-galaxy-a50

Sul fronte del software, sembra che il Galaxy A50 sarà disponibile con l’ultimo sistema operativo Android 9 Pie. I punteggi raggiunti sono di 1615 sul single-core e 4380 sul multi-core. Nulla di eccezionale, siamo più o meno allo stesso livello di uno Snapdragon 660 o 670. Ci aspettiamo che il Galaxy A50 e altri modelli della serie Galaxy A 2019 debutteranno all’inizio del prossimo anno.

Fonte MySmartPrice