Rog Phone 3 si apre al modding

Rog Phone 3 si apre al modding

Il modding è da sempre uno scena molto affascinante nel mondo degli smartphone, ma non sempre i produttori abbracciano questa filosofia, tuttavia la flessibilità di Android è cosa nota.

Con il suo Rog Phone 3, a quanto pare ASUS intende proprio incentivare le community del modding, al punto da aver selezionato e spedito ad un gruppo di sviluppatori di Custom ROM il suo smartphone da gaming.

L’obiettivo dell’azienda taiwanese è sostanzialmente quello di incentivare il numero delle custom ROM in circolazione, sfruttando le potenzialità offerte dal modding. I membri di XDA, che ricordiamo rientrano nel progetto LineageOS (luca020400, OrdenKrieger, mosimchah e aleasto), hanno ricevuto il dispositivo da parte di ASUS.

A questi si aggiungono anche Captain_throwback del team dietro la custom recovery TWRP e ancora tbalder di CleanState Kernel.

Ricordiamo intanto che proprio negli ultimi giorni Rog Phone 3 si è aggiornato con le patch di sicurezza del mese di agosto 2020, che ha introdotto la funzione Bypass charge, accessibile dal pannello di controllo Game Genie, che permette di alimentare il dispositivo senza caricare la batteria. Si tratta di una funzione indirizzata a ridurre la temperatura, che durante le sessioni di gaming potrebbe aumentare. Per maggiori dettagli sul changelog vi rimandiamo al nostro articolo dedicato.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.