PlayStation 5: un redesign potrebbe essere in arrivo nel 2022 e avrà una nuova CPU

PlayStation 5: un redesign potrebbe essere in arrivo nel 2022 e avrà una nuova CPU

Nei giorni scorsi vi avevamo riportato le dichiarazioni del CFO di Sony in merito alla problematica delle scorte, il quale affermava che un potenziale redesign della console avrebbe permesso di attingere a fonti secondarie per la produzione.

A quanto pare quelle affermazioni nascondevano degli intenti più concreti, o almeno così afferma Digitimes, che in un nuovo report pubblicato in queste ore svela l’esistenza di un nuovo redesign di PlayStation 5 che entrerà in produzione nel corso del 2022.

Proprio in linea con le affermazioni del CFO, pare che la nuova versione della console monterà a bordo una nuova CPU AMD semi-custom con processo produttivo a 6nm. Si tratterebbe di una soluzione più economica rispetto al modello attuale montato a bordo della macchina, a 5nm.

Purtroppo il clima attuale non è dei migliori e secondo Sony la carenza di scorte potrebbe essere destinata a proseguire ancora per molto tempo. Un redesign della macchina potrebbe anche essere l’occasione giusta per rivedere certe criticità relative alla disposizione interna dei componenti, che a suo tempo sollevò più di qualche perplessità, oltre alle criticate dimensioni del modello attuale. Questo però si potrebbe tradurre anche nell’uscita di un modello Slim con largo anticipo.

Intanto Sony ha recentemente confermato il traguardo dei 7,8 milioni di unità distribuite sul mercato.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.