PlayStation 5: la revisione ha un nuovo dissipatore, ecco cosa cambia

PlayStation 5: la revisione ha un nuovo dissipatore, ecco cosa cambia

Vi abbiamo riportato nei giorni scorsi l’arrivo sul mercato di un nuovo modello di PlayStation 5 e nelle ultime ore lo youtuber Austin Evans ha avuto modo di mettere le mani su questa nuova revisione dell’hardware e le sorprese (non proprio positive) non sono affatto mancate.

Solitamente una revisione hardware punta a ridurre i costi di produzione adottando dei materiali leggermente più scadenti, mentre nel caso di PlayStation 5 questo modello nasce anche dall’esigenza di aggirare il problema delle scorte, producendo nuove console ricorrendo a risorse secondarie e più economiche.

E a quanto pare la nuova PlayStation 5 si porta dietro una revisione decisamente più “cheap” e come si può vedere nel video dello youtuber, Sony ha rivisto il sistema di raffreddamento interno adottando un dissipatore molto più piccolo di circa 300 grammi in meno rispetto all’originale. Ciò che però si domanda giustamente Evans sono i rischi che possono comportare questa decisione: essendo il chip della console pensato per lavorare con il dissipatore precedente, quello nuovo potrebbe non ridurre il calore con la medesima efficienza, portando la console a lavorare con temperature più alte e che nel peggiore dei casi potrebbero causare dei surriscaldamenti.

La diminuzione del peso dovuta al nuovo dissipatore più piccolo non vale assolutamente la candela secondo queste analisi e il rischio dunque è quello di ritrovarsi una console che sul lungo tempo potrebbe causare problemi di surriscaldamento o di rumorosità eccessiva come accaduto con PlayStation 4.

Digital Foundry ha lodato l’analisi dello youtuber e ha già confermato di aver contattato Sony per sapere il motivo di questa rischiosa decisione adoperata dall’azienda. Per riconoscere il nuovo modello, il seriale è CFI-1102A.