PlayStation 4: il nuovo firmware risolve il problema della batteria CMOS sui dischi

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.
- Advertisement -

Il nuovo aggiornamento firmware di PlayStation 4 rilasciato nei giorni scorsi ha finalmente risolto un gravoso problema della batteria CMOS, necessaria per avviare i giochi acquistati dallo store digitale e fisici. In precedenza se la batteria in futuro si sarebbe scaricata o addirittura rimossa dalla console, questa non avrebbe più permesso di avviare i titoli acquistati, sia digitali che fisici.

Adesso però, con il nuovo firmware Sony sembra aver risolto parte di un problema che nel corso degli anni avrebbe potuto compromettere seriamente la vita e l software di PlayStation 4 a causa dell’usura della batteria. Grazie al nuovo firmware, i test dei giocatori confermano al momento che l’assenza della batteria permette di eseguire una serie di giochi su disco profondamente legati a componenti online, come Mortal Kombat 11.

Gli utenti potranno inoltre continuare a ottenere i trofei, almeno lato offline, ma se la batteria è scarica o assente, non sarà possibile sincronizzarli con i server di Sony. Resta però l’incognita dei giochi acquistati in digitale, se siano funzionanti o meno senza una batteria CMOS. Su questo fronte però Destruction Games sembra piuttosto pessimista.

Il fenomeno delle batterie CMOS è presente anche su PlayStation 5, ma per quanto riguarda quella console non sembrano esserci novità sulla risoluzione del problema. La generazione però è appena iniziata, quindi eventualmente Sony potrà correggerlo nei prossimi mesi.

Ultimi pubblicati

Related articles

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.