OnePlus 6T viene già certificato in Russia

OnePlus 6T viene già certificato in Russia

Che il OnePlus 6 sia già vecchio? Forse, in Russia infatti è già stato certificato il nuovo OnePlus 6T, il suo diretto successore che andrà a portare modifiche di diverso tipo al dispositivo, anche se la maggior parte della base hardware dovrebbe essere praticamente la stessa. All’interno dei documenti si parla in maniera piuttosto chiara di un A6013. Se teniamo presente che il OnePlus 5 è identificato con il codice modello A5000 ed il 5T con A5010 è facile capire che quasi sicuramente si tratta del 6T.

Il OnePlus 6T si avvicina

OnePlus 6T
OnePlus 6T

Abbiamo parlato di questo nuovo dispositivo proprio recentemente valutando tutte quelle che potrebbero essere le novità introdotte con il top gamma. Ormai la tecnologia corre e sono finiti ufficialmente i tempi in cui era solito aspettarsi un top gamma all’anno. Se le cose continuano così probabilmente ci ritroveremo a “dover” cambiare smartphone ogni 3 mesi.

Probabilmente il dispositivo sarà rilasciato tra qualche mese ed esteticamente riprenderà per filo e per segno le forme e le dimensioni dell’attuale modello. Aspettiamoci quindi un ampio schermo da 6,4″, un processore Qualcomm Snapdragon 845 e 6GB/8GB di memoria RAM. Il prezzo non dovrebbe variare, bisogna infatti ricordare che già con i recenti modelli c’è stato un aumento, per cui non è il caso di far infuriare i fan.

Purtroppo le informazioni in nostro possesso sono ancora poche, ma siamo certi che a breve le prime immagini del dispositivo inizieranno ad emergere. Una volta arrivato sul mercato bisognerà capire se varrà la pena acquistarlo o prendere un 6 a prezzo minore.