OnePlus 6T avrà il lettore di impronte in display di tipo ottico

OnePlus 6T avrà il lettore di impronte in display di tipo ottico

Parlando della tecnologia utilizzata per realizzare i lettori di impronte in display, si può affermare che ce ne sono due tipologie principali: la prima utilizzando un lettore ottico da mettere sotto lo schermo del telefono e la seconda che invece utilizza un sistema ad ultrasuoni. OnePlus 6T monterà la prima tipologia. Sono più utilizzati e maggiormente economici con una produzione più a larga scala e alla fine fanno egregiamente il loro lavoro. Per intenderci è la stessa tecnologia utilizzata al momento da smartphone come Vivo NEX.

C’è poi la seconda tipologia, sviluppata ultimamente da Qualcomm che sono molto più precisi grazie al sistema ultrasonico che interagisce tramite il vetro con uno spessore fino a 800 micron, rispetto ai 300 micron della generazione precedente.

Sono due tecnologie differenti, ma non vuol dire che il tipo ottico che utilizzerà OnePlus non funzionerà egregiamente, funzionano sin dalle prime versioni e anche con pellicole protettive, sono solo leggermente più lenti e meno precisi del tipo a ultrasuoni.

Tuttavia la scelta su OnePlus 6T ricadrà sui dispositivi ottici e questo è un fatto, come confermato da un post su Weibo da parte della società costruttrice. Avremmo preferito la modalità ad ultrasuoni e a questo punto speriamo solo che il prezzo rimanga contenuto, come fa di solito Oneplus altrimenti, dopo la mancanza del jack audio e la mancanza di una fotocamera a tre sensori, le caratteristiche mancanti cominciano ad essere diverse. A quel punto converrà acquistare OnePlus 6T per una manciata di cambiamenti? Che ne pensate?

Fonte Weibo